Murray, Federer e Williams protagonisti di Wimbledon

Murray, Federer e Williams protagonisti di Wimbledon
Murray Willams Federer

Londra - Andy Murray, Roger Federer e Serena Williams continuano decisi le rispettive cavalcate sui prati di Londra. Sono loro tre i protagonisti assoluti, al momento, di Wimbledon, terzo Slam stagionale, in corso sui campi in erba dell'All England Lawn Tennis Club della capitale inglese. Sono andati in scena oggi, senza grosse sorprese, gli ottavi di finale delle due competizioni individuali senior.

Nel singolare maschile, dopo l'eliminazione del numero uno Novak Djokovic, tutto lascia pensare a una finale fra King Roger e lo scozzese. L'elvetico, numero 3 del ranking internazionale e terza testa di serie del tabellone britannico, vincitore del torneo in sette occasioni (dal 2003 al 2007 e poi nel 2009 e nel 2012), si e' sbarazzato con relativa semplicita' dello statunitense Steve Johnson, 29 del mondo, vincendo col punteggio di 6-2 6-3 7-5, in un'ora e 39'. Ai quarti di finale affrontera' Marin Cilic, 13 dell'Atp e 9 del seeding, che oggi ha "goduto" del ritiro del giapponese Kei Nishikori, costretto ad alzare bandiera bianca sul 6-1 5-1 in favore del croato per un risentimento alla coscia.Vittoria in tre set anche per Murray. Il numero due del mondo e del tabellone, vincitore a Londra nel 2013, ha superato agilmente l'australiano Nick Kyrgios (18 del ranking Atp e 15 del tabellone) col punteggio di 7-5 6-1 6-4. Ai quarti di finale il tennista di Glasgow sfidera' il francese Jo-Wilfried Tsonga, 12 del mondo e del seeding, che oggi ha battuto il connazionale Richard Gasquet, settimo favorito del torneo, costretto al ritiro sul 4-2 in favore dell'avversario.

Nelle altre gare maschili da sottolineare la bella rimonta del canadese Milos Raonic (6 del seeding), il quale contro il belga David Goffin (11 del tabellone), dopo esser stato sotto di due parziali (4-6 3-6), si e' imposto al quinto set (6-4 6-4 6-4 le atre frazioni).

Nel singolare femminile padrona assoluta e grande candidata al successo finale e' Serena Williams, che insegue il 22esimo sigillo in una prova del Grande Slam, per emulare la tedesca Steffi Graf. Oggi la numero uno del mondo e del seeding ha sconfitto, per 7-5 6-0, la russa Svetlana Kuznetsova, numero 13 del tabellone britannico. Ai quarti di finale affrontera' un'altra giocatrice russa, ovvero Anastasia Pavlyuchenkova (numero 23 del mondo e 21 del seeding). Oltre a Serena sono approdate fra le prime otto tenniste anche la rumena Simona Halep, vincitrice al terzo set contro Madison Keys, la tedesca Angelique Kerber, che si e' imposta facilmente sulla giapponese Misaki Doi, e l'altra Williams, ovvero Venus, che ha domato (in due set) la spagnola Carla Suarez Navarro. L'unica "big" a lasciare in questa giornata Wimbledon e' stata la polacca Agnieszka Radwanska, terza forza del tabellone, sconfitta dalla slovacca Dominika Cibulkova, col punteggio di 6-3 5-7 9-7.(AGI)