Storico oro azzurro nel nuoto sincronizzato con un esercizio dedicato ai migranti

È la prima medaglia d'oro per l'Italia in questo sport. La coreografia dedicata al dramma di chi fugge da guerre e carestie. Guarda il video

Storico oro azzurro nel nuoto sincronizzato con un esercizio dedicato ai migranti
Foto: Alexander Vilf / Sputnik 
Giorgio Minisini e Manila Flamini, nuoto sincronizzato (AFP) 

Si intitola “A scream from Lampedusa” l’esercizio di nuoto sincronizzato con cui la copia mista Flamini-Minisini hanno vinto stamattina la medaglia d’oro ai mondiali di Budapest nella categoria duo misto tecnico. La coreografia è stata curata da Michele Braga e Anastasija Ermakova. Quello conquistato da Manila Flamini e Giorgio Minisini è un oro storico, il primo nella storia italiana di questo sport e anche il primo in assoluto in questi mondiali ungheresi. “A scream from Lampedusa” racconta il dramma e la speranza delle migliaia di famiglie che ogni giorno fuggono da guerre e carestie per cercare rifugio in Europa.