Serie B, nell'anticipo il Bologna passa a Pescara 3-2

(AGI) - Pescara, 12 set. - Cinque gol e tante emozioni perl'anticipo della terza giornata di B, con il Bologna cheespugna l'Adriatico, battendo 3-2 il Pescara. Una vittoria chesembrava netta dopo il 3-0 alla fine dei primi 45' e poidiventata difficile con un Pescara molto aggressivo nellaripresa, trascinato da un ottimo Politano. Diego Lopez sipersenta con la novita' del 4-3-1-2 al posto del 4-3-3, conLaribi alle spalle di Acquafresca-Cacia, mentre sulla destrac'e' Ceccarelli. A centrocampo, a fianco di Matuzelem, Buchel eCasarini. Prima vera occasione per i padroni di casa al 17'

(AGI) - Pescara, 12 set. - Cinque gol e tante emozioni perl'anticipo della terza giornata di B, con il Bologna cheespugna l'Adriatico, battendo 3-2 il Pescara. Una vittoria chesembrava netta dopo il 3-0 alla fine dei primi 45' e poidiventata difficile con un Pescara molto aggressivo nellaripresa, trascinato da un ottimo Politano. Diego Lopez sipersenta con la novita' del 4-3-1-2 al posto del 4-3-3, conLaribi alle spalle di Acquafresca-Cacia, mentre sulla destrac'e' Ceccarelli. A centrocampo, a fianco di Matuzelem, Buchel eCasarini. Prima vera occasione per i padroni di casa al 17' conManiero, sull'ennesivo svarione difensivo dei felsinei conMaietta. Per fortuna Coppola salva. Al 20' il Bologna ci provacon un tiro di Laribi, ma il suo destro e' facile preda diFiorillo. Al 28', pero', l'estremo difensore pescarese nullapuo' sul siluro dai 30 metri di Buchel. Bologna in vantaggioper 1-0. Il Pescara accusa il colpo. Due minuti piu' tardiperde palla in mezzo al campo e Laribi, sulla ripartenza lanciaAcquafresca che non sbaglia insaccando per il raddoppio. Baronie' costretto a rinunciare a Cosic, al suo posto entra Pesoli.Adriatici in bambola e Bologna che passa per la terza volta.Ancora assist di Laribi per Casarini che dal limite lasciapartire un sinistro che si infila all'angolino. Il primo temposi chiude tra i fischi dell'Adriatico per il pesante passivodei propri beniamini. Al rientro in campo partenza a razzo delPescara che prova a riaprire il match e ci riesce al 7' conSalamon, che sugli sviluppi di una punizione insacca di testa.Al 19' rigore per il Pescara e cartellino rosso per Coppola chedopo un errore sul tiro di Politano, atterra' Pasquato servitodal rimpallo. Tra i pali va Stojanovic che entra in campo alposto di Cacia. Dal dischetto trasforma di potenza Maniero. IlPescara spinge e si rende pericoloso in due occasioni semprecon Politano, la prima e' altra di poco e la seconda e' paratada Stojanovic. Baroni prova il tutto per tutto: dentroMelchiorri al posto di Guana. Al 34' e' ancora Stojanovic asalvare la porta sul tiro a botta sicura di Maniero. Al 43'anche il Pescara e' in dieci per il secondo giallo a Salamon.Al 45' Stojanovic esce con i pugni e la sfera rimpalla suMelchiorri. Quando la palla sembra infilarsi per il 3-3,Ceccarelli evita il gol quasi sulla linea con l'aiuto del palo.Non bastano ai padroni di casa i 5' di recupero perriequilibrare la partita. Vince il Bologna che sale a quota 4;mentre il Pescara resta a 2.(AGI).