Scherma: Coppa del mondo sciabola donne, Gregorio seconda

(AGI) - Roma - Rossella Gregorio conquistail secondo posto nella prova individuale della tappa di Orleansdel circuito di Coppa del Mondo  [...]

(AGI/ITALPRESS) - Roma, 23 nov. - Rossella Gregorio conquistail secondo posto nella prova individuale della tappa di Orleansdel circuito di Coppa del Mondo di sciabola femminile. L'atletaclasse 1990 non dimentichera' la prova in terra francese datoche ha ottenuto il suo miglior risultato, fino a questo puntodella sua carriera, in una prova di Coppa del Mondo. A fermarela sua cavalcata trionfale e' stata, in finale, la russa SofyaVelikaya col punteggio di 15-12. Ma Rossella Gregorio si eraguadagnata una "gran soire'e" grazie ad una prestazione che,nella fase finale, l'aveva vista superare ai quarti lacampionessa olimpica di Londra2012, la coreana Jiyeon Kim per15-14 e poi, in semifinale, l'ucraina Olena Kravatska colpunteggio di 15-8. L'atleta campana, bronzo agli EuropeiStrasburgo2014, ha iniziato la sua giornata vincendo colpunteggio i 15-9 contro la bielorussa Kaspiarovich. Nel turnosuccessivo ha avuto la meglio sulla quotata russa Galiakbarovaper 15-13, quindi nel tabellone delle 16, ha ottenuto ilsuccesso contro la greca Vassilliki Vougiouka col punteggio di15-14.Rossella Gregorio era rimasta l'unica azzurra ancora ingara, dopo il turno delle 32, dove si e' interrotta la gara ditre italiane: Ilaria Bianco, superata 15-11 dalla cinese Shen,Martina Petraglia, sconfitta per 15-7 dalla russa EkaterinaDyachenko ed Irene Vecchi, fermata dall'altra russa SofyiaVelikaya col punteggio di 15-9.Proprio Irene Vecchi era statal'artefice, nel turno delle 64, dell'eliminazione di CaterinaNavarria. L'atleta livornese ha infatti fatto suo il derby colpunteggio di 15-6. A fermarsi nel primo assalto del tabelloneprincipale sono state anche Alessandra Lucchino, superata per15-9 dalla russa Yana Egorian, e Loreta Gulotta, eliminata permano della cinese Shen per 15-10. Erano state invece cinque leazzurre che hanno concluso la propria gara nel turno diqualificazione. Ad un passo dal pass qualificante si eranofermate Irene di Transo, sconfitta 15-7 dalla francese Balzer,Benedetta Baldini, superata per 15-10 dalla cinese Qian,Martina Criscio, stoppata dalla tedesca Kubissa col punteggiodi 15-13, Paola Guarneri eliminata per mano della coreana Hwangper 15-9 e, nel primo turno del tabellone di qualificazione,anche Livia Stagni, sconfitta nel derby fratricida daAlessandra Lucchino per 15-11.(AGI)