Scherma: a Vezzali e Samele prima prova qualificazione Assoluti

(AGI) - Erba, 4 ott. - I 'ruggiti' di Valentina Vezzali e LuigiSamele hanno caratterizzato la seconda ed ultima giornata digara della Prima prova di qualificazione nazionale aiCampionati Italiani Roma2016, svoltasi al Centro LarioFiere diErba (Co). Protagoniste di giornata sono state infatti le provedi fioretto femminile e di sciabola maschile, checomplessivamente hanno visto in pedana 467 atleti. Nel fiorettofemminile, a primeggiare e' stata Valentina Vezzali. Lapluricampionessa, portacolori delle Fiamme Oro, si e'aggiudicata la finale della prova, superando per 13-11 lacompagna di gruppo sportivo e concittadina, Elisa Di Francisca,in un

(AGI) - Erba, 4 ott. - I 'ruggiti' di Valentina Vezzali e LuigiSamele hanno caratterizzato la seconda ed ultima giornata digara della Prima prova di qualificazione nazionale aiCampionati Italiani Roma2016, svoltasi al Centro LarioFiere diErba (Co). Protagoniste di giornata sono state infatti le provedi fioretto femminile e di sciabola maschile, checomplessivamente hanno visto in pedana 467 atleti. Nel fiorettofemminile, a primeggiare e' stata Valentina Vezzali. Lapluricampionessa, portacolori delle Fiamme Oro, si e'aggiudicata la finale della prova, superando per 13-11 lacompagna di gruppo sportivo e concittadina, Elisa Di Francisca,in un remake, a parti invertite, della finalissima che loscorso mese di giugno assegno' il titolo tricolore 2015. Insemifinale, Valentina Vezzali aveva fermato per 14-13 l'altracompagna di gruppo sportivo, Alice Volpi, mentre Elisa DiFrancisca aveva sconfitto per 15-10 la portacolori dellaForestale, Martina Batini. Nella sciabola maschile, gara in cui non sono stati inpedana Diego Occhiuzzi, Aldo Montano e Luca Curatoli, a vinceree' stato invece Luigi Samele. L'alfiere delle Fiamme Gialle sie' aggiudicato la gara grazie al successo finale per 15-9contro il portacolori dei Carabinieri, Massimiliano Murolo, colpunteggio di 15-9. Al terzo posto si sono poi classificatiLuigi Miracco, anche lui in forza al Centro SportivoCarabinieri, e Leonardo Affede (Fiamme Oro), fermato sul 15-10da Massimiliano Murolo in semifinale. (AGI).