Rugby: 6 nazioni, 3 cambi nell'Italia per sfida contro Francia

(AGI) - Roma, 13 mar. - Il ct dell'Italrugby, Jacques Brunel,ha ufficializzato la formazione che domenica 15 marzo alle ore16, allo Stadio Olimpico di Roma, affrontera' la Francia nellaquarta giornata dell'RBS 6 Nazioni 2015. L'incontro verra'trasmesso in diretta su DMax, canale 52 del digitale terrestre,con collegamento a partire dalle ore 15,20. Tre le novita' allaformazione titolare apportate dal ct Brunel rispetto al XV chelo scorso 28 febbraio ha superato in trasferta a Murrayfield laScozia, con Andrea Masi e Leonardo Sarto che rientranorispettivamente a primo centro e all'ala dopo aver saltatoentrambi

(AGI) - Roma, 13 mar. - Il ct dell'Italrugby, Jacques Brunel,ha ufficializzato la formazione che domenica 15 marzo alle ore16, allo Stadio Olimpico di Roma, affrontera' la Francia nellaquarta giornata dell'RBS 6 Nazioni 2015. L'incontro verra'trasmesso in diretta su DMax, canale 52 del digitale terrestre,con collegamento a partire dalle ore 15,20. Tre le novita' allaformazione titolare apportate dal ct Brunel rispetto al XV chelo scorso 28 febbraio ha superato in trasferta a Murrayfield laScozia, con Andrea Masi e Leonardo Sarto che rientranorispettivamente a primo centro e all'ala dopo aver saltatoentrambi per infortunio la trasferta scozzese e Samuela Vunisa,alla seconda apparizione da titolare, che rileva come flankersul lato aperto l'indisponibile Simone Favaro. Confermata per irestanti dodici quindicesimi la formazione protagonista delsuccesso esterno del mese scorso, con capitan Sergio Parisseche in maglia numero otto conquista la centododicesima presenzain Nazionale riprendendo il primato di azzurro piu' presente ditutti i tempi da Marco Bortolami. Per il terzo centro diItalia e Stade Francais, la sfida di domenica che assegna ilTrofeo Garibaldi coincide anche con la cinquantesimaapparizione nell'RBS 6 Nazioni, unico italiano tra quelli conpiu' di cinquanta presenze nel Torneo ad essere sempre sceso incampo come titolare, e con la sessantatreesima partita dacapitano della Nazionale. In panchina, il ct azzurro scegliecome sempre una soluzione con cinque avanti, confermando laprima linea alternativa con il tallonatore Manici ed i piloniAlberto De Marchi e Cittadini, mentre rientra dopo aver persola prima parte di Torneo per infortunio Geldenhuys e Barbini interza linea; mediana di riserva con Palazzani ed Allan, mentreBacchin dopo l'esordio vincente di Murrayfield come titolarecede il posto al veterano Masi, al novantesimo cap, ma hacomunque la chance per esordire davanti al pubblico di casa.Scontro diretto numero trentasei tra azzurri e galletti, conquesti ultimi ampiamente in vantaggio (32-3) nel computo degliscontri diretti. Arbitra il giovane inglese JP Doyle, direttoredella Finale 2014 della Premiership inglese, alla prima voltacon l'Italia nel 6 Nazioni dopo aver diretto gli Azzurri nelloscorso giugno a Suva contro Figi. Questa la formazionedell'Italia: McLean; Sarto, Morisi, Masi, Venditti; Haimona,Gori; Parisse, Vunisa, Minto; Furno, Biagi; Chistolini,Ghiraldini, Aguero. .