Tiro al volo, per podio del double trap risuona inno Cio

Rio de Janeiro - E' stato l'inno del Comitato olimpico internazionale quello risuonato per la premiazione del podio del tiro al volo double trap, con la medaglia d'oro vinta dal kuwaitiano Fehaid Aldheeani che ha pero' ha gareggiato come IOA (Indipendent Olympic Athlete) e che in finale ha sconfitto l'azzurro Marco Innocenti. E' la prima volta in questa edizioen dei Giochi che sui campi di gara risuona l'inno del Cio in occasioen di una premiazione. La cerimonia si e' prolungata piu' di quanto prevedano i tempi del protocollo e questo proprio perche' c'era da sciogliere il dubbio su quale inno avrebbe accompagnato l'alzabandiera. Alla fine e' passata la linea del Cio, e c'era il rischio che in caso di resistenza l'atleta kuwaitiano potesse anche vedersi privare seduta stante dela medaglia d'oro visto che a Rio e' arrivato nella squadra IOA. (AGI)