Oro a Lange, velista 54enne che ha sconfitto il tumore

Il campione di vela Nacra argentino è l'atleta più anziano a vincere una medaglia a Rio 2016

Oro a Lange, velista 54enne che ha sconfitto il tumore
Santiago Lange e Cecilia Carranza Saroli (Afp) 

Rio de Janeiro - L'argentino Santiago Lange è l'atleta piu' anziano a vincere una medaglia a Rio 2016. Il suo oro, arrivato nella classe Nacra 17 in coppia con Cecilia Carranza Saroli, è stato il coronamento di una carriera fatta di sacrifici e grande esperienza. Il successo è arrivato a 54 anni, alla sesta olimpiade e dopo aver superato un tumore al polmone nel 2015. Dopo due medaglie di bronzo nella specialità Tornado ad Atene 2004 e Pechino 2008, Lange si è aggiudicato l'oro grazie a una rimonta incredibile nella medal race alla Marina da Gloria di Rio de Janeiro.

L'Argentina parte male, prendendo subito una penalità in partenza. Nel corso della gara, pero', Lange interpreta bene l'instabilità del vento e comincia a rimontare posizioni. Nell'ultima regata taglia il traguardo per sesto, ma è sufficiente per aggiudicarsi la medaglia piu' preziosa con 77 punti, davanti a Australia (78, argento) e Austria (78, bronzo). I figli Yago e Klaus, che gareggiano nella classe 49er a Rio, saltano subito in acqua per abbracciare il padre. "Le cose valgono di più quando costano sacrificio. E questa mi è costata molto. Non mi piace parlare molto dei miei problemi passati di salute, ma spero che la mia storia possa essere d'aiuto per altre persone", dichiara in conferenza stampa Lange. L'Argentina era in testa alla classifica generale alla vigilia dell'ultima regata, con 65 punti, davanti alla coppia italiana composta da Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri, a 70 punti. Nell'ultima regata gli italiani sono scivolati in quinta posizione nonostante una buona partenza. (AGI)