Frode biglietti, arrestato membro Cio irlandese

Rio de Janeiro - Patrick Hickey, presidente del Comitato olimpico irlandese e dei comitati olimpici europei, è stato arrestato con l'accusa di traffico illecito di biglietti per le Olimpiadi. Hickey, 71 anni, avrebbe tentato la fuga quando la polizia lo ha raggiunto in un albergo di Barra de Tijuca: l'uomo avrebbe poi accusato un malore al momento dell'arresto ed è stato condotto in ospedale. Per la stampa locale sarebbero in arrivo altri arresti.

Il dirigente irlandese, con un passato nello judo, pare fosse in possesso di più di mille ticket quindi girati ad un'agenzia, la Thg Sports, che avrebbe proceduto alla vendita con tariffe decisamente più alte rispetto a quando codificato. Per il momento Hickey è sospeso da tutti i suoi incarichi in attesa di più chiari sviluppi della vicenda. Una nuova brutta pagina per il Cio e per il suo presidente Thomas Bach già al centro delle polemiche a seguito dei molteplici casi doping. (AGI)