Beach volley, Italia prima volta in semifinale con Lupo-Nicolai

Beach volley, Italia prima volta in semifinale  con Lupo-Nicolai
 Lupo-Nicolai

Rio de Janeiro - Il beach volley italiano scrive una nuova pagina di storia. Gli autori sono Daniele Lupo e Paolo Nicolai che accedono per la prima volta in assoluto alle semifinali dei Giochi Olimpici (mai prima d'ora una coppia italiana era riuscita nell'impresa). Sulla spiaggia di Copacabana i ragazzi di Matteo Varnier hanno battuto 2-1 (21-18, 20-22, 15-11) i russi Liamin/Barsuk. Gli azzurri torneranno in campo oggi alle ore 23 locali (le 4 notturne in Italia) contro l'altra coppia russa Krasilnikov/Semenov, squadra gia' affrontata e battuta al tie-break nella finale dei Campionati europei disputati a giugno. "E' un momento indimenticabile - dice coach Varnier -, e' la prima volta che una squadra italiana centra un simile obiettivo. Sono davvero felice di cio' che siamo riusciti a fare questa sera; non lo dimenticheremo mai. E' davvero una sensazione fantastica".

"Prima di tirare le somme abbiamo ancora due partite, poi i conti li faremo alla fine - dice Nicolai - Abbiamo affrontato questo torneo dalla seconda partita in poi, come ho gia' detto tante volte, come tante finali. Adesso ne mancano sicuramente due e noi le affronteremo cosi' punto dopo punto, cercando di fare il meglio possibile. Oggi e' stata dura, ma dobbiamo sempre ricordarci che era il quarto di finale delle Olimpiadi". "Siamo in semifinale e di questo siamo molto contenti - le parole di Lupo - Era il nostro obiettivo per cui abbiamo lavorato quattro anni. Per ora stiamo andando alla grande e non vogliamo fermarci. Nel terzo set quando ci hanno rimontato tre punti non abbiamo avuto paura. Sappiamo che loro sono una squadra forte che fa queste giocate. Ci siamo detti di stare tranquilli e poi Paolo e' stato molto bravo a risolvere la situazione". (AGI)