Gu, la star cinese che non ripudia gli Usa

Gu, la star cinese che non ripudia gli Usa

La 'principessa della neve' è diventata è la nuova eroina dei due mondi: nata e cresciuta a San Francisco nel 2019 ha deciso di rappresentare ai Giochi il Paese della madre, cinese, diventando uno dei personaggi più iconoci di Pechino 2022

gu star cinese che non ripudia usa

© XIAO YIJIU / XINHUA VIA AFP - L'atleta cinese Gu

AGI - Due medaglie d'oro nell'half pipe e nel Big air, e una terza sfuggitale per una manciata di decimi nello slopestyle, dove ha preso l'argento: le Olimpiadi di Pechino hanno consacrato la 18enne Eileen 'Eiling' Gu come stella emergente del freestyle.

Le è bastata una seconda run impeccabile nella sua disciplina preferita per salire sul gradino più alto del podio nel 'mezzo tubo' davanti alla campionessa olimpica, la canadese Cassie Sharpe, e all'altra canadese Rachael Karker. Poi il giro d'onore nel tripudio dei tifosi di casa.

La 'principessa della neve' è diventata è la nuova eroina dei due mondi: nata e cresciuta a San Francisco nel 2019 ha deciso di rappresentare ai Giochi il Paese della madre, cinese, diventando il personaggio più iconico della rappresentativa della Cina, con oltre 1,3 milioni di follower sulle principali piattaforme social.

"Sono state le due settimane più belle e intense della mia vita, l'hanno cambiata per sempre", ha commentato dopo la nuova impresa. Ormai Gu è un personaggio che va oltre lo sport, è anche una modella per Victoria's Secret, Louis Vuitton, Tiffany e Gucci, un personaggio cresciuto in Occidente ma che i cinesi sentono come loro, anche per il suo ottimo mandarino parlato.

Il suo è un messaggio universale che va oltre le nazioni e la rivalità Usa-Cina, al punto che non si sa neppure se abbia preso la cittadinanza cinese, in teoria non cumulabile con quella statunitense. "Non siamo qui per spingere più in là i confini dei nostri Paesi, ma quelli delle capacita' umane", ha detto Gu, "condividere culture, imparare gli uni dagli altri e stringere amicizie".