L’Inter batte lo Sheriff 3-1. È seconda nel suo girone

L’Inter batte lo Sheriff 3-1. È seconda nel suo girone

Quarta giornata di Champions che sorride alla squadra di Simone Inzaghi. In terra moldava decidono le reti di Brozovic, Skriniar e Sanchez

inter sheriff champions

Sheriff-Inter, Champions League
 

AGI - L’Inter vince 3-1 anche il ritorno contro lo Sheriff Tiraspol e si prende la seconda posizione del Gruppo D, alle spalle del Real Madrid. In terra moldava decidono le reti di Brozovic, Skriniar e Sanchez nella ripresa, nel finale serve a poco la rete locale di Traore: i nerazzurri superano in classifica proprio la squadra di Vernydub, al secondo ko di fila dopo la splendida partenza in Champions League.

Come da copione i nerazzurri fanno la gara e vanno tante volte alla conclusione, anche se lo specchio della porta lo centrano solo una volta sui 14 tentativi totali della prima frazione. Il più pericoloso è Dzeko, che ci prova in almeno tre occasioni senza fortuna, ma è Lautaro ad andare più vicino al vantaggio.

L’argentino al 40’ calcia dalla distanza colpendo un incredibile palo a portiere battuto. Il vantaggio dell’Inter è rimandato all’alba del 54’, quando Brozovic si destreggia al limite dell’area e lascia partire un destro imprendibile per Athanasiadis.

Una dozzina di minuti più tardi arriva anche il raddoppio di Skriniar, che risolve un batti e ribatti in area su situazione di palla inattiva. Nel finale partecipa alla festa nerazzurra anche il neo entrato Sanchez, bravo a farsi beffe di un difensore sparando poi in rete il 3-0. Prima del triplice fischio c'è spazio per il gol della bandiera dello Sheriff, realizzato da Traore con un colpo di testa.