La Roma frena la corsa del Napoli, 0-0 all'Olimpico

La Roma frena la corsa del Napoli, 0-0 all'Olimpico

Contro i giallorossi finisce la serie di vittorie consecutive dei partenopei

Roma ferma Napoli 0-0

© VINCENZO PINTO / AFP
- Victor Osimhen

AGI - La striscia vincente del Napoli s’interrompe alla nona giornata, in virtù del pareggio per 0-0 contro la Roma. Gara aperta e combattuta, piena di tensione soprattutto in casa giallorossa (espulso Mourinho per proteste, doppia ammonizione; espulsione diretta per Spalletti a fine gara), che ha regalato comunque spettacolo nonostante le reti siano rimaste inviolate.

Un punto tutto sommato prezioso per gli uomini di Mourinho, obbligati a reagire dopo la figuraccia in Conference League, più amaro invece per la squadra di Spalletti, sempre in vetta ma ora insieme al Milan.

Primo tempo di grande intensità all’Olimpico, fatto di tanta battaglia e tanto studio tra le due squadre in mezzo al campo.

Non ci sono grandi emozioni, ma la palla gol più clamorosa capita all’acciaccato Abraham al 27’, quando Cristante recupera una palla in mediana ed offre all’inglese, che davanti ad Ospina mette incredibilmente a lato.

A ridosso dell’intervallo provano a farsi vedere anche gli ospiti con Insigne, il cui solito tiro a giro dalla sua mattonella termina alto sopra la traversa.

Nella ripresa il Napoli parte con un altro piglio e al 59’ va ad un passo dal vantaggio colpendo un palo sul contrasto tra Mancini ed Osimhen, mentre il nigeriano poco più tardi scheggia la traversa con un colpo di testa.

La Roma non si scompone e dall’altra parte sfiora per due volte il gol prima con Pellegrini poi con Mancini, il cui colpo di testa nel cuore dell’area termina a lato per questione di centimetri.

Nel finale resta tutto aperto, all’88 viene annullato un gol ad Osimhen per fuorigioco, sull’altro fronte invece i giallorossi non sfruttano a dovere un paio di ripartenze interessanti. Al triplice fischio resiste lo 0-0.