Atalanta in Champions, Benevento con un piede in B

Atalanta in Champions, Benevento con un piede in B

Il successo contro il Genoa vale ai nerazzurri il passaporto per l'Europa che conta per il terzo anno di fila

Calcio Atalanta Champions Benevento verso B

©  Afp - Gian Piero Gasperini festeggia con l'Atalanta dopo la vittoria sulla Juve

AGI - Dopo l'Inter campione d'Italia, la Serie A emette altri verdetti: l'Atalanta è la seconda squadra certa della qualificazione alla prossima Champions League. Il successo contro il Genoa vale ai nerazzurri il passaporto per l'Europa che conta per il terzo anno di fila. Passo avanti importante del Napoli e passo falso per il Milan. I partenopei con il successo a Firenze scavalcano la Juve, vittoriosa con l'Inter, e salgono al terzo posto proprio davanti al Milan impegnato in serata contro il Cagliari.

I rossoneri, senza l'infortunato Ibrahimovic, non vanno oltre lo 0-0 in casa del Cagliari. Per la Champions si deciderà all’ultima giornata quando Rebic e compagni se la vedranno con l'Atalanta a Bergamo mentre la Juve sarà di scena a Bologna. Nel prossimo turno il Napoli ospiterà il Verona al Maradona e una vittoria gli garantirà l'accesso alla Champions.

Fuori dai giochi, invece, la Lazio. La sconfitta nel derby con la Roma elimina i biancocelesti dalla corsa al piazzamento Champions. È vero che la squadra di Inzaghi deve giocare due partite (il recupero con il Torino e l'ultima con il Sassuolo), ma i punti di ritardo da Milan, Napoli e Juve non sono recuperabili. Il Sassuolo tiene vivo il sogno Conference League battendo il Parma al Tardini per 3-1 e centrando la sesta vittoria nelle ultime otto partite.

Per quel che riguarda la corsa salvezza, il Benevento non è andato oltre il pareggio con il Crotone e ora è veramente a un passo dalla B. Al Vigorito i giallorossi campani erano passati in vantaggio con Lapadula al 13esimo ma sono stati riacciuffati da una rete di Simy tre minuti dopo il 90mo. La squadra di Filippo Inzaghi non è riuscita ad approfittare della superiorità numerica per l'espulsione di Golemic al 24esimo.