L’Atalanta non sbaglia e batte lo Spezia 3-1

L’Atalanta non sbaglia e batte lo Spezia 3-1

Doppietta di Pasalic e gol di Muriel.  Per i liguri rete di Piccoli

Calcio Atalanta non sbaglia batte Spezia 3-1

Gasperini, allenatore dell'Atalanta

AGI - L’Atalanta non sbaglia contro lo Spezia e torna subito a vincere dopo il ko di Milano contro l’Inter.

Finisce 3-1 grazie alla doppietta di Pasalic e il sigillo del solito Muriel, che permettono alla squadra di Gasperini di superare momentaneamente la Roma e agganciare anche la Juve a quota 52 punti in classifica.

Terzo ko nelle ultime cinque invece per gli uomini di Italiano (non basta il gol di Piccoli), scivolati pericolosamente a 6 punti dal terzultimo posto del Torino, che oltre alla gara con l’Inter di domenica dovrà recuperare altre due partite.

Tanto equilibrio e non molte emozioni nel primo tempo del Gewiss Stadium, con la Dea che non riesce a rendersi realmente pericolosa lasciando libertà di manovra e di idee ai liguri.

Al 18’ Ilicic prova a sfruttare un errore in uscita di Zoet che lascia la porta sguarnita, ma lo sloveno viene respinto da un provvidenziale intervento di Erlic con la testa. Poco dopo la mezz’ora invece si fanno vedere pericolosamente i bianconeri con Ricci, che imbeccato da Verde prova a concludere sul primo palo, chiamando al riflesso un attento Sportiello.

Nella ripresa l’Atalanta scende in campo con un altro piglio e in dieci minuti indirizza la gara: segna prima Pasalic su assist di Ilicic, poi raddoppia Muriel qualche istante più tardi con una delle sue perle. Lo Spezia accusa il colpo e non riesce a rialzare la testa, così al 73’ arriva anche il tris dei bergamaschi ancora con Pasalic, che non sbaglia davanti a Zoet su assist di Zapata. È il gol che praticamente chiude il discorso, ma all’82’ un sussulto dei liguri porta al gol della bandiera realizzato da Piccoli, il giovane attaccante di proprietà della stessa Atalanta entrato in campo da appena un minuto.