Spadafora: "Dobbiamo riaprire lo sport ma in sicurezza"

Spadafora: "Dobbiamo riaprire lo sport ma in sicurezza"

"Per quello che riguarda i campionati e l'attività motoria all'aperto valuteremo insieme al comitato tecnico scientifico e alla Protezione civile", ha spiegato il ministro dello Sport durante un question time al Senato

Fase 2 Spadafora sport campionato

© Ramil Sitdikov / Sputnik¬† - ¬†Pallone

"Dobbiamo essere consapevoli che dobbiamo riaprire perché lo sport p importante non solo come valore economico ma come valore sociale". Lo ha detto nel question time al Senato il ministro delle Politiche giovanili e dello sport, Vincenzo Spadafora, rispondendo ad una interrogazione in merito alle azioni intraprese per rilanciare il comparto dello sport. "Dobbiamo riaprire nel rispetto assoluto della salute di tutti. Gradualmente potremmo pensare di riaprire tutta la parte che riguarda gli allenamenti" mentre "per quello che riguarda i campionati e l'attivita' motoria all'aperto valuteremo insieme al comitato tecnico scientifico e alla Protezione civile". 

Ho inviato al Coni e al Cip una lettera per chiedere come le federazioni possano applicare protocolli sanitari per poter riprendere le attivita' sportive in sicurezza e venerdi' ricevero' gli esiti di questo lavoro. Oggi alle 12 avro' un incontro con tutte le componenti del calcio" ha concluso il ministro.