Napoli: in attesa Gabbiadini, Benitez col dubbio Higuain

(AGI) - Napoli, 6 dic. - "E' una gara diversa dal Cagliari,loro sono organizzati, palleggiano bene. Il Cagliari attacca econcede molto mentre l'Empoli se ha tempo per riorgranizzarsinon ti lascia giocare. Noi arriviamo da un pareggio e siamocarichi". Rafa Benitez vede il bicchiere mezzo pieno allavigilia della gara casalinga contro i toscani. Il Napoli deveassolutamente tornare a vincere se vuole confermare il terzoposto. Higuain? Sta bene, e' disponibile ma vediamo ancora edecideremo. S'e' allenato negli ultimi due giorni e sta bene".Bisogna stare attenti al napoletano Sarri, pero', che sfrutta icalci

(AGI) - Napoli, 6 dic. - "E' una gara diversa dal Cagliari,loro sono organizzati, palleggiano bene. Il Cagliari attacca econcede molto mentre l'Empoli se ha tempo per riorgranizzarsinon ti lascia giocare. Noi arriviamo da un pareggio e siamocarichi". Rafa Benitez vede il bicchiere mezzo pieno allavigilia della gara casalinga contro i toscani. Il Napoli deveassolutamente tornare a vincere se vuole confermare il terzoposto. Higuain? Sta bene, e' disponibile ma vediamo ancora edecideremo. S'e' allenato negli ultimi due giorni e sta bene".Bisogna stare attenti al napoletano Sarri, pero', che sfrutta icalci da fermo per beffare gli avversari. "Abbiamo studiato lepalle inattive - ha proseguito l'allenatore azzurro - fannotanti blocchi che sara' la prossima cosa che cambieranno gliarbitri. Loro sfruttano questi vantaggi, ma gli arbitri losanno e spesso fischiano fallo. Per un calciatore piu' di 3-4schemi su palla inattiva non e' facile da utilizzare. Sappiamodella loro pericolosita', abbiamo analizzato i loro meriti".Benitez ha anche fatto una lezione di economia spiegando inmaniera precisa che per vincere servono i fatturati. Altrimentibisogna sfruttare gli anni no delle big. "Io sono arrivato alChelsea - ha evidenziato l'allenatore spagnolo - e ho portato 5milioni di profitto sul mercato, nessuno mai l'aveva fatto conAbramovich, a Liverpool altre squadre spendevano di piu', lostesso a Valencia con Real e Barcellona. Il fatturato e'fatturato, la struttura e' struttura e so che ci sono 4-5societa' piu' forti. Non dico che non possiamo vincere perche'l'ho fatto, ma dico che non e' facile e per questo dobbiamoessere uniti spalla a spalla perche' cosi' sara' piu' facilevincere titoli". "Dobbiamo lavorare tutti insieme per ridurreil gap, il monte ingaggi e' importante durante il campionato -ha proseguito Benitez - Non e' lo stesso avere in panchina unoda 3milioni netti piuttosto che uno da 1 milione netto. E' undiscorso lungo... chi capisce di calcio sa che siamo il quintoclub per fatturato d'Italia e dobbiamo migliorare le strutture,il gioco e lavorare tantissimo. Io non vengo da Real eBarcellona, ma da Valencia e Liverpool, li' abbiamo battuto lebig e vinto la Champions, vedete le differenze di rosa inquella Champions...". Benitez deve assolutamente ritrovareHamsik. Il capitano non riesce ad essere all'altezza delle suequalita'. "Mi aspetto molto da lui - ha dichiarato il tecnico -l'ho visto giocare tante gare e conosco la sua qualita'fisicamente e tecnicamente, ho parlato con lui tante votle e soche puo' dare di piu'. Il suo atteggiamento e' ottimofisicamente, ma ci aspettiamo di piu' nelle giocate".Impossibile non parlare di Gabbiadini. E simpaticamente Benitezha risposto: "Non ho sentito.... Il presidente ha capito subitoche con l'infortunio di Insigne abbiamo bisogno di qualcosa elo vedo molto attivo sul mercato. Stiamo lavorando per farequalcosa, non posso dire nulla, ma mi piace che il presidentesia attivo sul mercato". Per la formazione bisogna capire comesta Higuain. Se non ce la fa e' pronto Zapata. Anche neglialtri reparti ci sono delle scelte da fare. In difesa bisognasostituire lo squalificato Koulibaly che per la prima voltamanca in campionato. Il francese dovrebbe lasciare il testimonead Henrique che per la legge dei minuti giocati dovrebbe esserepreferito all'altro centrale Britos. Spazio, quindi, albrasiliano che dovra' fare molta attenzione ai velociattaccanti dell'Empoli. Guai a distrarsi contro Tavano ecompagni. Il resto del reparto sara' sempre lo stesso. ConAlbiol che fara' l'altro centrale e Maggio e Ghoulam sullecorsie laterali. A centrocampo David Lopez sara' il solitointoccabile, al suo fianco dovrebbe esserci uno tra Jorginho eGargano. Quest'ultimo potrebbe essere il colpo a sorpresa. Inattacco, a parte il dubbio che riguarda Higuain, non cidovrebbero essere situazioni nuove. A meno che Benitez nonscegliera' di tenere fuori Hamsik per dare il suo ruolo a DeGuzman. A destra si fidera' come sempre di Callejon che andra'alla ricerca di un gol che manca da tre partite. A sinistra sirivedra' dal primo minuto Mertens. Il belga fa tirare unsospiro di sollievo a Benitez poiche' in quel ruolo, contro laSamp, ha dovuto fare degli esperimenti che non hannofunzionato. Probabile formazione (4-2-3-1): Rafael; Maggio,Albiol, Henrique, Ghoulam; David Lopez, Jorginho; Callejon,Hamsik, Mertens; Zapata. (AGI).