Moto: Valentino Rossi, "oggi sto bene, solo un grosso bernoccolo"

(AGI) - Roma, 29 set. - Valentino Rossi questa mattina si e'svegliato alle 9 e 30 e si e' sottoposto ad una nuova visitamedica con il Dottor Michele Zasa della Clinica Mobile. Dopo ilcheck up, Valentino e' tornato al box Movistar Yamaha MotoGPdove la squadra e il suo compagno Jorge Lorenzo, erano alleprese con uno spot televisivo per la Movistar. Al pesarese sonostate rivolte alcune domande, dato che ieri era stato "assentegiustificato" nelle interviste post-gara. "Sto bene, e' tuttook, e questa e' la cosa piu' importante. Non mi sonoinfortunato, a parte

(AGI) - Roma, 29 set. - Valentino Rossi questa mattina si e'svegliato alle 9 e 30 e si e' sottoposto ad una nuova visitamedica con il Dottor Michele Zasa della Clinica Mobile. Dopo ilcheck up, Valentino e' tornato al box Movistar Yamaha MotoGPdove la squadra e il suo compagno Jorge Lorenzo, erano alleprese con uno spot televisivo per la Movistar. Al pesarese sonostate rivolte alcune domande, dato che ieri era stato "assentegiustificato" nelle interviste post-gara. "Sto bene, e' tuttook, e questa e' la cosa piu' importante. Non mi sonoinfortunato, a parte un grosso bernoccolo. Ieri sera avevoancora un po' di mal di testa, ma oggi sto bene, sono al 100%"dice il "Dottore" riferendosi alle sue attuali condizioni. "E' stato un vero peccato - continua Valentino Rossi -,perche' prima della gara abbiamo fatto una modifica che miavrebbe aiutato molto; la moto era veloce e io stavo bene,avevo recuperato il gap nei primi giri ed ero li' con i pilotidi testa. Mi sentivo a mio agio e sono sicuro che avrei potutofare una buona gara, quindi e' stato un vero peccato cadere. Inun certo senso, sono quasi contento: anche se abbiamo avuto unweekend difficile, domenica siamo stati competitivi e questanon era una pista favorevole per noi". Valentino, poi, descrive la sua caduta: "Purtroppo, comeIannone, ho messo le ruote sull'erba sintetica: e' sempre moltopericoloso, soprattutto in questi casi, quando la pista eraancora bagnata per la pioggia e l'umidita' della mattinata.Marc e Dani hanno cercato di rimanere in pista con le slick, mahanno preso un grosso rischio e infatti hanno pagato a caroprezzo. Nel mio caso, se fossi andato fuori pista, mi sareisemplicemente ritrovato largo, invece ho toccato l'erbasintetica e sono caduto". Infine, sulla prossima trasferta in Asia, conclude:"Abbiamo davanti tre gare di fila, tre gare interessanti e sucircuiti che conosco molto bene. Mi piacciono tutti moltissimo.Cerchero' di fare del mio meglio, cosi' come nelle ultimegare".(AGI).