Mondiali: Chiellini,no a vendetta, sanzione a Suarez eccessiva

(AGI) - Roma - "Dentro di me ora non ci sono sentimenti digioia, di vendetta o di rabbia contro Suarez per un incidenteche e' accaduto in campo ed e' finito li'. Rimangono solo larabbia e delusione per la partita persa. Al momento il miounico pensiero e' per Luis e la sua famiglia, perche' sitroveranno ad affrontare un periodo molto difficile". Lo scrivesul proprio sito Giorgio Chiellini commentando la squalifica diquattro mesi inflitta a Luis Suarez per il morso alla spalladel difensore azzurro durante Italia-Uruguay di martedi' scorsoa Natal. "Ho sempre considerato

(AGI) - Roma - "Dentro di me ora non ci sono sentimenti digioia, di vendetta o di rabbia contro Suarez per un incidenteche e' accaduto in campo ed e' finito li'. Rimangono solo larabbia e delusione per la partita persa. Al momento il miounico pensiero e' per Luis e la sua famiglia, perche' sitroveranno ad affrontare un periodo molto difficile". Lo scrivesul proprio sito Giorgio Chiellini commentando la squalifica diquattro mesi inflitta a Luis Suarez per il morso alla spalladel difensore azzurro durante Italia-Uruguay di martedi' scorsoa Natal. "Ho sempre considerato inequivocabili gli interventidisciplinari da parte degli organi competenti, ma allo stessotempo credo che la formula proposta sia eccessiva". (AGI).