La Reb Bull potrebbe lasciare la Formula Uno a fine stagione

(AGI) - Roma  - La Red Bull potrebbe lasciare laFormula 1 a fine stagione. E' quanto ha minacciato, oggi,Helmut Marko, consigliere  [...]

(AGI) - Roma, 16 mar. - La Red Bull potrebbe lasciare laFormula 1 a fine stagione. E' quanto ha minacciato, oggi,Helmut Marko, consigliere per il Motorsport di DietrichMateschitz, patron dell'omonimo impero legato alla celebrebevanda energetica. "Se saremo totalmente insoddisfattipotremmo pensare ad una via d'uscita dalla Formula 1. Ilpericolo e' che il signor Mateschitz perda la sua passione perquesto sport. Come ogni anno valuteremo la situazione, costi ericavi" ha dichiarato alla stampa austriaca Marko, dopo ideludenti risultati dell'ex team iridato nel GP d'Australia cheha aperto il Mondiale 2015. Un risultato che aveva fatto lamentare il Team PrincipalChristian Horner che vorrebbe che i regolamenti riguardanti la"power unit" fossero cambiati in corso di stagione e nonbloccati perche' la Mercedes che stravince con la sua, e'contraria al cambio in corsa. "Quando abbiamo vinto, non ho maifatto come fanno in Mercedes. I doppi diffusori e i telaiflessibili sono stati vietati, gli scarichi sono statespostati, la mappatura del motore e' stata cambiato a meta'stagione e tutto e' stato fatto per rallentarci, anche con laMcLaren e la Williams e' stato fatto lo stesso negli annipassati" si e' lamentato Horner. Pronta la risposta di Mercedesche, tirata in ballo dagli uomini Red Bull, ha risposto con ilsuo Team Principal Toto Wolff, che ha detto che la FIA ha "unmeccanismo di perequazione" che "puo' possibilmente guardera'"a quello che e' successo a Melbourne. Insomma, accusando Hornerche le loro denunce sono dovute alla performance deludente diRed Bull. "Se si tenta di vincere e competere al piu' altolivello e' necessario che le cose siano uguali per tutti gia'dalla prima gara, e piangere dopo la prima gara, vuole solodire che questo non e' quello che hai fatto in passato" hadetto Wolff sui reclami del collega della Red Bull. (AGI).