La Juventus ufficializza l'ingaggio di Neto

(AGI) - Torino, 3 lug. - Dopo aver comunicato la partenza diStorari (Cagliari), la Juventus ha ufficializzato l'ingaggio diNorberto Murata Neto. Il portiere brasiliano, svincolato dallaFiorentina, ha siglato un contratto che lo leghera' ai coloribianconeri sino al 30 giugno 2019. "Nato il 19 luglio 1989 adAraxa', in Brasile, un metro e novantuno di altezza, e'cresciuto stagione dopo stagione e negli ultimi due campionatiha avuto una eccellente percentuale di parate, il 72.1%, datoche lo colloca al quarto posto in Serie A fra i colleghi chehanno giocato piu' di 30 partite. Non solo:

(AGI) - Torino, 3 lug. - Dopo aver comunicato la partenza diStorari (Cagliari), la Juventus ha ufficializzato l'ingaggio diNorberto Murata Neto. Il portiere brasiliano, svincolato dallaFiorentina, ha siglato un contratto che lo leghera' ai coloribianconeri sino al 30 giugno 2019. "Nato il 19 luglio 1989 adAraxa', in Brasile, un metro e novantuno di altezza, e'cresciuto stagione dopo stagione e negli ultimi due campionatiha avuto una eccellente percentuale di parate, il 72.1%, datoche lo colloca al quarto posto in Serie A fra i colleghi chehanno giocato piu' di 30 partite. Non solo: sempre nelle ultime2 stagioni il portiere brasiliano e' quello che ha liberatopiu' volte l'area di rigore con le sue uscite (60) e, dopoMirante, il migliore di tutti nelle prese alte (ben 113)",sottolinea la Juventus. Il brasiliano, cresciuto nellegiovanili del Cruzeiro e dell'Atletico Paranaense, debuttanella serie A brasiliana proprio con quest'ultima squadracollezionando, dal 2009 al 2011, 36 presenze. Nel gennaio 2011si trasferisce a Firenze, dove restera' per 4 stagioni e mezzo,prima di approdare alla Juventus. Esordisce con la maglia violain Coppa Italia nel novembre 2011, contro l'Empoli. Nella primastagione fiorentina collezionera' 4 apparizioni, 2 inCampionato e altrettante in Tim Cup. Presenze che salgono a 10l'annata successiva (6 in campionato, 4 in Coppa Italia), ma e'dalla stagione 2013/14 che Neto diventa il portiere titolare:35 partite in A, 5 in Coppa Italia, cui sommare 9 presenze inEuropa League (con 7 reti subite). La stagione appena terminataha visto l'estremo difensore presente in 29 match della massimaserie, 2 di Tim Cup e in 7 impegni dei viola in Europa League,competizione nella quale ha contribuito a portare i suoicompagni in semifinale. Nel 2012 ha vinto la medaglia d'argentoalle Olimpiadi di Londra con la maglia del Brasile. (AGI).