Gp Giappone. Rossi, buon risultato per mondiale

(AGI) - Roma, 11 ott. - Giornata positiva per Valentino Rossiche si piazza secondo in Giappone ma allunga il suo vantaggioin classifica su Lorenzo a 18 punti. "E' stata una gara lunga edifficile - spiega il pilota della Yamaha subito dopo la gara -in questo momento devo fare punti.Jorge era meglio di meall'inizio, poi ad un certo punto il nostro passo era lostesso. La pista si e' asciugarta e il consumo di gomme e'aumentato, ho visto che Jorge ha rallentato. Per me e' un buonriusltato per il campionato, dobbiamo andare avanti". "Non

(AGI) - Roma, 11 ott. - Giornata positiva per Valentino Rossiche si piazza secondo in Giappone ma allunga il suo vantaggioin classifica su Lorenzo a 18 punti. "E' stata una gara lunga edifficile - spiega il pilota della Yamaha subito dopo la gara -in questo momento devo fare punti.Jorge era meglio di meall'inizio, poi ad un certo punto il nostro passo era lostesso. La pista si e' asciugarta e il consumo di gomme e'aumentato, ho visto che Jorge ha rallentato. Per me e' un buonriusltato per il campionato, dobbiamo andare avanti". "Non e'che quando piove io vinco, ogni gara ha la sua storia e ogginon mi sentivo bene come a Silverstone - afferma il pilotadella Yamaha ai microfoni di Sky - Avevo un buon passo, maJorge e' stato piu' bravo di me, non stavo gestendo eprobabilmente mi avrebbe battuto, ma sapevo che la gara eralunga e quando la pista andava asciugandosi e' cominciataun'altra gara. Mi sono preoccupato quando Dani mi ha passatoperche' ho pensato che potevo perdere altri punti se nonsuperava anche Lorenzo, poi ho visto che Jorge ha rallentato,sono riamsto attaccato e ne ho approfittato. Con l'asciutto sipoteva anche vincere, il mio score acquatico con un primo esecondo posto e' comunque positivo. Ho provato a cambiare lamappatura, le condizioni mutavano continuamente, si perdevamolto tempo nel dritto, sono riuscito a mettere una mappa chemi andava bene e arrivare a Jorge, avevo un po' piu' di passo.La vittoria di Pesrosa? E' romantico pensare che Dani abbiagestito ma secondo me e' accaduta una cosa piu' tecnica.Secondo me la Honda fa piu' fatica a scaldare la gomma dietro,infatti noi eravamo piu' veloci e poi quando la pista si e'asciugata si e' trovata la gomma migliore, piu' che strategiae' stata questa la differenza". (AGI).