Giochi europei: Italia sorride ancora con scherma e nuoto

(AGI) - Baku (Azerbaijan), 24 giu. - Nuoto e scherma ancoraprotagonisti nella 12esima giornata dei Giochi Europei diBaku.L'Italia conquista un oro, un argento e un bronzo,toccando quota 25 medaglie (7 ori, 12 argenti e 6 bronzi),scalando la classifica del medagliere (adesso all'ottavo posto)e quello del numero di medaglie, che adesso dice settimo posto.L'oro arriva dal fioretto femminile, storicamente ricco disuccessi per lo sport italiano. Ma la vincitrice non e' ElisaDi Francisca, Valentina Vezzali o Arianna Errigo, ma AliceVolpi, la senese classe '92 delle Fiamme Oro allenata daDaniele Giannini, che e'

(AGI) - Baku (Azerbaijan), 24 giu. - Nuoto e scherma ancoraprotagonisti nella 12esima giornata dei Giochi Europei diBaku.L'Italia conquista un oro, un argento e un bronzo,toccando quota 25 medaglie (7 ori, 12 argenti e 6 bronzi),scalando la classifica del medagliere (adesso all'ottavo posto)e quello del numero di medaglie, che adesso dice settimo posto.L'oro arriva dal fioretto femminile, storicamente ricco disuccessi per lo sport italiano. Ma la vincitrice non e' ElisaDi Francisca, Valentina Vezzali o Arianna Errigo, ma AliceVolpi, la senese classe '92 delle Fiamme Oro allenata daDaniele Giannini, che e' dunque pronta ad entrare a pienotitolo a far parte del Dream Team azzurro, magari appena laVezzali decidera' di smettere. "Speriamo, me lo ha promesso,gliel'ho chiesto e richiesto e mi ha promesso che smette dopoRio.E se si mette in testa di andare a Tokyo? No, non sarebbecorretto" dice ridendo la toscana, che ha dedicato la vittoriaal papa'. L'argento e' del nuoto ed arriva quasiinaspettatamente grazie alla veneziana Elisa Scarpa Vidal nei200 farfalla. "Per me questa medaglia significa molto, tutto.Tutti i sacrifici fatti fino a qua sono stati ripagati. Sonomolto soddisfatta della gara, non pensavo di riuscire a vincerela medaglia, non me l'aspettavo. Non pensavo neppure di esserearrivata seconda" spiega meglio la veneta (nata a Venezia, vivea Mira, frequenta il secondo liceo scientifico a Dolo) che hauna dedica per questa medaglia. "Ai miei genitori Marino eSilvia, ai miei compagni di squadra, ai miei allenatori". Il bronzo arriva ancora dalla scherma, ancora dal fiorettofemminile con Valentina Cipriani, che a 32 anni non ha vogliadi arrendersi. "La finale per l'oro era alla mia portata ed e'questo che, al momento, non mi fa godere appieno questo bronzo- ammette l'atleta di Latina -. Puntavo ad un buon risultato esicuramente essere sul podio significa aver raggiuntol'obiettivo che mi ero fissata. Avrei potuto vincere l'assaltodi semifinale, peccato davvero". Domani e' ancora tempo discherma, di nuoto con diverse chance di medaglie, ma e'soprattutto il giorno della gara della portabandiera azzurraGiulia Quintavalle. "Portare la bandiera alla cerimonia e'stata una bellissima emozione. Sono stata molto onorata delladecisione del presidente Malago'. Mi ha dato ancora piu'entusiasmo. Un'esperienza che mi portero' tutta la vita comel'oro a Pechino" ha detto l'azzurra. "Questa gara ha 3significati per noi. E' la prima edizione dei Giochi Europei,e' un Europeo e vale per la qualificazione olimpica. Sara' unagara importante e dura. Siamo pronti, preparati ed allenati almassimo, daremo tutto per l'obiettivo che per tutti e' Rio2016. Dopo un anno e' mezzo dura ricominciare, ora mi sento informa, spero domani sia la mia gara". (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it