Gp Ungheria, nessuna penalità per Rosberg, confermata pole

Gp Ungheria, nessuna penalità per Rosberg, confermata pole
Nico Rosberg, Mercedes (afp) 

Budapest - Nico Rosberg partirà dalla pole position in occasione del Gp d'Ungheria in programma domani a Budapest. Il tedesco della Mercedes, sotto investigazione per aver centrato il miglior crono nelle qualifiche di oggi in regime di bandiere gialle dopo il testacoda di Fernando Alonso, è stato 'assolto' dalla commissione di gara. Secondo i commissari, infatti, "la telemetria ha dimostrato che il pilota ha ridotto significativamente la velocità nella curva 8".

Oltre a Rosberg, i commissari di Budapest hanno 'graziato' anche quei piloti che hanno avuto accesso alla seconda manche di qualifiche nonostante durante il Q1 non fossero riusciti a girare entro il 107% del tempo più veloce, come recita l'articolo 35.1 del regolamento. Viste le "circostanze eccezionali", tra cui le quattro bandiere rosse esposte per gli incidenti di Ericsson, Wehrlein, Haryanto e Massa, tutti i piloti coinvolti manterranno le rispettive posizioni in griglia domani: tirano un sospiro di sollievo i Red Bull Daniel Ricciardo (terza) e Max Verstappen (quarta), Nico Hulkenberg (Force India, nona), Valtteri Bottas (Williams, decima) e Sergio Perez (Force India, tredicesima). (AGI)