Gp Germania, Rosberg conquista la pole position

Seconda fila tutta Red Bull. Le Ferrari solo in terza. Hamilton partirà per secondo

Gp Germania, Rosberg conquista la pole position
Nico Rosberg, Mercedes (afp) 

Hockenheim (Germania) - Nico Rosberg partira' in pole position, domani, nel Gran Premio di Germania, dodicesima prova del Mondiale 2016 di Formula 1, l'ultima prima della sosta estiva, in programma sull'Hockenheimring (67 giri per un totale di 306,458 chilometri). Il pilota tedesco della Mercedes si aggiudica le qualifiche con il miglior tempo di 1'14"363. Rosberg, alla sua seconda pole consecutiva, precede il britannico e compagno di scuderia Lewis Hamilton (1'14"470), iridato in carica e in testa alla classifica piloti. Seconda fila tutta griffata RedBull, con l'australiano Daniel Ricciardo (1'14"726) davanti all'olandese Max Verstappen (1'14"834). Ferrari in terza fila: quinto il finlandese Kimi Raikkonen (1'15"142), sesto il tedesco Sebastian Vettel (1'15"315). Chiudono la top ten il tedesco Nico Hulkenberg (Force India), il finlandese Valtteri Bottas (Williams), il messicano Sergio Perez (Force India) ed il brasiliano Felipe Massa (Williams).

"E' una splendida sensazione, ho fatto un grandissimo giro" sorride Rosberg sorride per la 26esima pole in carriera "Avevo un giro a disposizione ma anche carburante in piu' per tentarci di nuovo in caso di errore, sono soddisfatto a maggior ragione", aggiunge il pilota della Mercedes in conferenza stampa.

"E' stata una sessione difficile, non sono riuscito a mettere insieme il giro. Ieri ho faticato con il bilanciamento, stamattina avevo buone sensazioni ma questo pomeriggio qualcosa non e' andato per il verso giusto. Ero contento per l'ultimo giro ma non e' stato sufficiente" commenta Sebastian Vettel "Delusione? Credo che al momento sto cercando di fare il meglio ma non siamo riusciti a mettere insieme tutto, la macchina puo' essere veloce ma non ci siamo riusciti, portare la macchina alla giusta finestra e' compito mio - aggiunge il pilota della Ferrari -. Il giro mi sembrava buono ma non e' cosi', domani saremo piu' competitivi ma siamo indietro e non sara' facile superare le Red Bull in un circuito come questo. Ma come passo gara siamo piu' veloci di loro".

"Credo che la macchina si sia comportata piuttosto bene in qualifica, sono piuttosto soddisfatto anche se l'ultimo giro non e' stato ideale, Nel Q3 ho un po' faticato perdendo feeling e aderenza, ci mancava solo un po' di velocita' in generale". A dirlo e' Kimi Raikkonen, che scattera' dalla quinta posizione domani nel Gp di Germania alle spalle di Mercedes e Red Bull. "Se la terza fila rispecchia il nostro valore reale? Oggi si' - riconosce il finlandese della Ferrari, che precede di una posizione Sebastian Vettel -. Speriamo che domani sia diverso, faremo del nostro meglio sperando di poter lottare con chi ci sta davanti oggi". (AGI)