Legale Schumacher, non è vero che può camminare

La famiglia querela la rivista tedesca 'Bunte' per aver scritto che l'ex  campione di Formula 1 era tornato a reggersi sulle proprie gambe

Legale Schumacher, non è vero che può camminare

Berlino - Michael Schumacher "non puo' camminare": a smentire le voci riportate da una rivista tedesca sul miglioramento delle condizioni fisiche dell'ex campione di Formula 1 e' il legale di famiglia, Felix Damm. Era stato il settimanale 'Bunte' a dare un barlume di speranza ai fan dell'ex pilota Ferrari scrivendo che Schumi aveva ripreso a muoversi sulle proprie gambe. "Non puo' camminare", ha insistito l'avvocato di famiglia, che ha querelato la rivista, "non e' in grado di stare in piedi neanche con l'aiuto dei terapeuti".

Schumacher, 47 anni, nel 2013 riporto' una grave ferita alla testa cadendo dagli sci mentre si trovava in vacanza sulle Alpi francesi con la moglie Corinna e i due figli. La notizia di una sua possibile ripresa era trapelata poco dopo il suo trasferimento in una struttura medica specializzata vicino alla casa di famiglia sul lago di Ginevra. Voci immediatamente smentite. La manager dell'ex pilota, Sabine Khem, ha definito "irresponsabile" il contenuto dell'articolo. E la famiglia di Schumacher ha deciso di agire per vie legali per "tutelare la privacy" dell'ex ferrarista. La sentenza e' attesa per ottobre. (AGI)