Felipe Luis (Chelsea) dice no a lusinghe del Real

(AGI) - Madrid, 9 giu. - Felipe Luis dice no alle lusinghe delReal Madrid. Il quasi trentenne difensore brasiliano delChelsea e della Nazionale verdeoro, in possesso anche di altridue passaporti, quello polacco ed italiano, non ha volutonemmeno cominciare una trattativa con i 'blancos', ne'ascoltare offerte, promesse e progetti. Il sudamericano e'infatti troppo legato all'altra sponda madrilena, quellabiancorossa dell'Atletico, con cui ha militato dal 2010 al2014, disputando 180 partite e vincendo, agli ordini diSimeone, Europa League, Supercoppa Europea, Coppa del Re e,dulcis in fundo, Liga. Per questo il giocatore, cresciuto nel

(AGI) - Madrid, 9 giu. - Felipe Luis dice no alle lusinghe delReal Madrid. Il quasi trentenne difensore brasiliano delChelsea e della Nazionale verdeoro, in possesso anche di altridue passaporti, quello polacco ed italiano, non ha volutonemmeno cominciare una trattativa con i 'blancos', ne'ascoltare offerte, promesse e progetti. Il sudamericano e'infatti troppo legato all'altra sponda madrilena, quellabiancorossa dell'Atletico, con cui ha militato dal 2010 al2014, disputando 180 partite e vincendo, agli ordini diSimeone, Europa League, Supercoppa Europea, Coppa del Re e,dulcis in fundo, Liga. Per questo il giocatore, cresciuto nelFigueirense, ha fatto sapere al suo procuratore Jorge Mendesche sarebbe disposto a lasciare Londra e la Premier League soloper riabbracciare il 'Cholo', il tecnico che meglio lo hacapito durante la sua lunga carriera che lo ha visto indossareanche le casacche di Ajax, Real Madrid Castilla e Deportivo.Con la nazionale brasiliana ha giocato nella selezione under 20e dal 2009 e' nel 'giro' della Selecao, collezionando diecipresenze e conquistando, nel 2013, l'oro nella ConfederationsCup. (AGI).