F. 1: Gp Singapore, Vettel "con questa macchina sono a mio agio"

(AGI) - Roma, 17 set. - "E' sempre difficile prevedere cosaaccadra'. Negli ultimi due anni, pero', qui sono andato bene.Mi piace la pista, una delle piu' difficili della stagione. Ilcircuito e' unico per diversi motivi, molto dipende dal feelingcon la macchina e dalla fiducia ed e' questo che fa ladifferenza qui". E' un Sebastian Vettel piuttosto ottimistaquello che parla con la stampa nel giovedi' che precede il GranPremio di Singapore. "Abbiamo un buon pacchetto complessivo esperiamo di poter continuare cosi'. Il nostro obiettivo per ilcampionato e' attaccare il piu' possibile, dobbiamo

(AGI) - Roma, 17 set. - "E' sempre difficile prevedere cosaaccadra'. Negli ultimi due anni, pero', qui sono andato bene.Mi piace la pista, una delle piu' difficili della stagione. Ilcircuito e' unico per diversi motivi, molto dipende dal feelingcon la macchina e dalla fiducia ed e' questo che fa ladifferenza qui". E' un Sebastian Vettel piuttosto ottimistaquello che parla con la stampa nel giovedi' che precede il GranPremio di Singapore. "Abbiamo un buon pacchetto complessivo esperiamo di poter continuare cosi'. Il nostro obiettivo per ilcampionato e' attaccare il piu' possibile, dobbiamo cercare diottenere tutto quanto e' possibile, non trascurare nessunaopportunita'. In linea di massima mi trovo molto bene con lavettura di quest'anno, abbiamo corso su circuiti diversi maeravamo competitivi piu' o meno ovunque. Nel complesso siamostati abbastanza veloci per essere tra i primi cinque, anche seil nostro obiettivo e' quello di finire sempre sul podio.Mercedes ha il pacchetto piu' forte in questo momento e senulla va storto non c'e' molto margine per i primi tre, maabbiamo sempre sfruttato al meglio qualsiasi possibilita'"conclude il tedesco della Ferrari. .