F. 1: Gp Russia. Kvyat "bello correre in casa"

(AGI) - Sochi (Russia), 8 ott. - Secondo Gran Premio di Russiasulla pista di Sochi con Daniil Kvyat a fare gli onori di casanella conferenza stampa del giovedi'. "E' bello avere un GranPremio di casa per sentire il sostegno dei fans, anche se credoche non sia la pista piu' semplice per noi, come sono stateSingapore o l'Ungheria, ma siamo migliorati e dobbiamocontinuare a spingere, anche se i rettilinei lunghi non cifavoriscono ma chissa' cosa puo' accadere in casa" dice ilpilota russo di Roma che, poi, sollecitato sul futuro della RedBull che

(AGI) - Sochi (Russia), 8 ott. - Secondo Gran Premio di Russiasulla pista di Sochi con Daniil Kvyat a fare gli onori di casanella conferenza stampa del giovedi'. "E' bello avere un GranPremio di casa per sentire il sostegno dei fans, anche se credoche non sia la pista piu' semplice per noi, come sono stateSingapore o l'Ungheria, ma siamo migliorati e dobbiamocontinuare a spingere, anche se i rettilinei lunghi non cifavoriscono ma chissa' cosa puo' accadere in casa" dice ilpilota russo di Roma che, poi, sollecitato sul futuro della RedBull che potrebbe anche decidere di chiudere con la F.1 a finestagione, risponde: "non e' bello sentire queste cose sulfuturo del Team ma io resto concentrato sulla macchina: io e ilteam siamo fiduciosi al 100% su quello che stiamo facendo e iomi affido a loro. Io cosa posso cambiare? Posso solo guidare lamia macchina e cercare di portarla piu' in alto possibile afine gara. Sono certo che saranno prese le decisioni migliori efare il massimo per il team e per il marchio". (AGI).