F. 1: Gp Malesia, Vettel "ottimista per domani", Raikkonen amaro

(AGI) - Sepang (Malesia), 28 mar. - "Sicuramente questorisultato ci mette in una buona posizione per domani. Credo chel'obiettivo sia fare la miglior gara possibile, e poi vedremo".Sebastian Vettel, dopo il secondo posto nelle qualifiche delGran Premio di Malesia, e' ottimista. "La natura del tracciatosi adatta bene alla nostra macchina, e quindi penso chepossiamo fare bene, anche se qui a Sepang non si sa mai -precisa il tedesco - La pioggia puo' arrivare in qualsiasimomento e rovinare tutto. Ora dobbiamo rimanere con i piedi perterra e pensare a noi stessi". "La

(AGI) - Sepang (Malesia), 28 mar. - "Sicuramente questorisultato ci mette in una buona posizione per domani. Credo chel'obiettivo sia fare la miglior gara possibile, e poi vedremo".Sebastian Vettel, dopo il secondo posto nelle qualifiche delGran Premio di Malesia, e' ottimista. "La natura del tracciatosi adatta bene alla nostra macchina, e quindi penso chepossiamo fare bene, anche se qui a Sepang non si sa mai -precisa il tedesco - La pioggia puo' arrivare in qualsiasimomento e rovinare tutto. Ora dobbiamo rimanere con i piedi perterra e pensare a noi stessi". "La Mercedes e' molto forte e ha un vantaggio evidente, masarebbe bello provare a dargli filo da torcere domani -sottolinea Vettel - Per loro negli ultimi mesi e' stato un po'troppo facile". E gia' in qualifica l aFerrari ha fatto tremarele Frecce d'Argento, con Vettel che si e' fermato a 74millesimi dalla pole. "Oggi avevamo un buon ritmo e alla finecon Lewis e' stata una battaglia molto serrata. L'anno scorsoci siamo trovati nelle stesse condizioni, con pneumatici dabagnato intermedi alla fine, e siamo finiti a un decimo didistacco. Quindi forse il prossimo anno...". Chi invece alla lotta per la pole non ha partecipato e'stato Kimi Raikkonen, fuori nel Q2. "Il risultato di oggi none' stato effetto della sfortuna, abbiamo scelto un momentosbagliato per uscire. Ho provato a passare Ericsson, ma luidoveva difendere la posizione. Domani cercheremo diriguadagnare terreno, abbiamo la velocita' per riuscirci, anchese siamo lontani dalla testa". (AGI).