F. 1: Gp Austria, Vettel 'assolve' meccanici "ma sono amareggiato"

(AGI) - Roma, 21 giu. - "C'e' un po' di amarezza perche' volevosalire sul podio e portare a casa un trofeo ma a volte vacosi'. I nostri ragazzi sono i piu' veloci della pit-lane maqueste cose possono accadere, siamo una squadra e queste sonole gare. Ci riproveremo l'anno prossimo". Sebastian Vettel'assolve' i meccanici dopo il contrattempo ai box che di fattoha compromesso le sue chance di salire sul podio al Gran Premiod'Austria. "Ma ci sono molti aspetti positivi - continua iltedesco - E' stata una gran bella gara, uno splendido weekenddal

(AGI) - Roma, 21 giu. - "C'e' un po' di amarezza perche' volevosalire sul podio e portare a casa un trofeo ma a volte vacosi'. I nostri ragazzi sono i piu' veloci della pit-lane maqueste cose possono accadere, siamo una squadra e queste sonole gare. Ci riproveremo l'anno prossimo". Sebastian Vettel'assolve' i meccanici dopo il contrattempo ai box che di fattoha compromesso le sue chance di salire sul podio al Gran Premiod'Austria. "Ma ci sono molti aspetti positivi - continua iltedesco - E' stata una gran bella gara, uno splendido weekenddal punto di vista organizzativo che merita un 10, ambiente ecircuito sono fantastici e noi siamo riusciti a spingere conquesta ottima macchina. Abbiamo fatto un altro passo avanti,abbiamo un ottimo passo gara ma con giri molto piccoli era duracreare grossi distacchi. Credeo che fossimo piu' vicini alleMercedes piu' di quanto non dica il risultato, abbiamo buonesensazioni per la prossima gara". Ma la Williams sta tornando."Sono rimasto un po' sorpreso nel vedere quanto fossero veloci- confessa Vettel - Credo che con questo nuovo motore possanocorrere con piu' potenza e questo rende le cose piu'interessanti. Ma stiamo andando nella direzione giusta, sia inpista che a Maranello. Abbiamo bisogno pero' di tempo, nondimentichiamo da dove veniamo e dove siamo ora. Siamo quarti esiamo delusi ma portiamo a casa un buon bottino di punti eguardiamo ora alla prossima gara". .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it