F. 1:Ferrari. Marchionne "fatto gran lavoro, voglia di vincere"

(AGI) - Ginevra, 3 mar. - Dopo i test di Barcellona, la FormulaUno si appresta ad entrare in scena il 15 marzo a Melbourne.Negli ultimi test le Mercedes sono sembrate astronavi, conRosberg ed Hamilton piu' veloci di 1" rispetto allaconcorrenza. Come aveva sottolineato in Spagna, quandopresenzio' ai test della Rossa, il presidente della Ferrari eAd di Fca, Sergio Marchionne, ha ribadito dal Salone diGinevra, dopo la presentazione della 488 GTB, che "il percorsocontinua, costruiamo il futuro con umilta'. I risultati sono inlinea con quello che ci aspettavamo. La squadra sta bene.

(AGI) - Ginevra, 3 mar. - Dopo i test di Barcellona, la FormulaUno si appresta ad entrare in scena il 15 marzo a Melbourne.Negli ultimi test le Mercedes sono sembrate astronavi, conRosberg ed Hamilton piu' veloci di 1" rispetto allaconcorrenza. Come aveva sottolineato in Spagna, quandopresenzio' ai test della Rossa, il presidente della Ferrari eAd di Fca, Sergio Marchionne, ha ribadito dal Salone diGinevra, dopo la presentazione della 488 GTB, che "il percorsocontinua, costruiamo il futuro con umilta'. I risultati sono inlinea con quello che ci aspettavamo. La squadra sta bene. E'arrabbiata, vuole vincere". La Ferrari e' quella che ha fatto i maggiori progressi epuo' contare sulla classe di Vettel e su un rinato Raikkonen. Ela sua opinione sui cambiamenti in F1 per il 2016 Marchionnel'ha gia' espressa: "Cambiare avrebbe comportato problemi nelgestire questa stagione sia per Ferrari che per Mercedes,quindi si e' deciso di affrontare tutto in maniera coerente,dalla misura delle gomme alla struttura della vettura o delmotore. Allargare una monoposto di 2 centimetri e' facile sullacarta, molto difficile in pista". La Ferrari ha lavorato sull'affidabilita' e Marchionnespera che il titolo Mondiale arrivi prima del 2018. "Lasituazione della Ferrari non era buona quando sono arrivato magli uomini e le donne di Maranello in questi quattro mesi hannofatto un lavoro eccezionale". Quanto al confronto con Red Bull nelle gare di quest'anno,il presidente della Ferrari ha aggiunto che "sara'¡ il circuitoa dire se siamo competitivi. Saremo alla pari con la Red Bullquando andremo sul circuito, non mi voglio sbilanciare ne'essere critico. Andiamo in pista e vediamo, i piloti sonogasati, vedremo". Sul piano finanziario, Marchionne haprecisato che "i margini di Ferrari sono diminuiti per viadella Formula Uno", anche se non ha fornito una cifra. (AGI).