F. 1: Arrivabene, Vettel e' un campione, Ferrari gran macchina

(AGI) - Marina Bay (Singapore), 20 set. - Il team principaldella Ferrari Maurizio Arrivabene e' entusiasta per il netto estrepitoso week-end di Sebastian Vettel. "E' stata veramentedura per via della Safety car - afferma ai microfoni della Rai- Vettel e' un campione, e' mentalmente preciso. E'incredibile, ho visto solo Senna e Reutemann fare dei giri delgenere. La squadra e' magnifica. Sono contento anche perRaikkonen, e' una conferma che abbiamo dei grandi piloti esoprattutto una gran macchina". "Questa e' una fantastica vittoria! Fantastica per Seb, cheieri aveva fatto un giro di qualifica

(AGI) - Marina Bay (Singapore), 20 set. - Il team principaldella Ferrari Maurizio Arrivabene e' entusiasta per il netto estrepitoso week-end di Sebastian Vettel. "E' stata veramentedura per via della Safety car - afferma ai microfoni della Rai- Vettel e' un campione, e' mentalmente preciso. E'incredibile, ho visto solo Senna e Reutemann fare dei giri delgenere. La squadra e' magnifica. Sono contento anche perRaikkonen, e' una conferma che abbiamo dei grandi piloti esoprattutto una gran macchina". "Questa e' una fantastica vittoria! Fantastica per Seb, cheieri aveva fatto un giro di qualifica da sogno, qualcosa che miha ricordato i grandissimi piloti del passato. Fantastica perla squadra, per tutti i ragazzi che erano qui a Singapore e pertutti quelli che lavorano a Maranello, perche' anche il terzoposto di Kimi dimostra quanto efficace e importante sia statoil lavoro svolto sulla monoposto", aggiunge Maurizio Arrivabenesul sito della Ferrari. "Oggi abbiamo due piloti sul podio esiamo felici, anche se fino alla bandiera a scacchi non sonomai stato veramente sicuro di farcela. Una vittoria sicostruisce in tante fasi, ad iniziare dalla partenza: su unapista cosi', piena di insidie e con la safety car uscita duevolte, il vero problema era mantenere la concentrazione.Progetti per il campionato non ne faccio: ci sono ancora tantipunti a disposizione, ed e' ovvio che si fara' tutto ilpossibile per stare davanti. Ma sempre con grande umilta' erispetto per i nostri avversari". (AGI).