Europa League: Ventura "Copenaghen alla portata del vero Torino"

(AGI) - Roma, 1 ott. - "Contro il Brommapojkarna c'era lostadio pieno e questo ha dimostrato quanta fosse l'attesa dopoanni di assenza in Europa. Anche in coppa cerchiamo di fare delnostro meglio. Non abbiamo un obiettivo finale, ma quello dicreare i presupposti per alzare sempre di piu' l'asticella".Cosi' il tecnico del Torino, Giampiero Ventura, alla vigiliadel match di domani contro il Copenaghen, valido per la secondagiornata della fase a gironi di Europa League. "Domaniaffrontiamo una squadra che l'anno scorso ha messo indifficolta' la Juventus in Champions League - ricorda iltecnico

(AGI) - Roma, 1 ott. - "Contro il Brommapojkarna c'era lostadio pieno e questo ha dimostrato quanta fosse l'attesa dopoanni di assenza in Europa. Anche in coppa cerchiamo di fare delnostro meglio. Non abbiamo un obiettivo finale, ma quello dicreare i presupposti per alzare sempre di piu' l'asticella".Cosi' il tecnico del Torino, Giampiero Ventura, alla vigiliadel match di domani contro il Copenaghen, valido per la secondagiornata della fase a gironi di Europa League. "Domaniaffrontiamo una squadra che l'anno scorso ha messo indifficolta' la Juventus in Champions League - ricorda iltecnico granata -. Se giocheremo come sappiamo e' un match allanostra portata, ma non bisogna sbagliare nulla.Sara' unaverifica ulteriore di quanto fatto fino ad ora e quanto ancorac'e' da fare". Secondo Ventura "dal punto di vista delrisultato e' una sfida delicata perche' se lo centri creipresupposti importanti per il passaggio del turno. Anche dalpunto di vista psicologico sarebbe un bel passo avanti". .