Europa League: Torino avanti a valanga, vince 5-1 a Copenaghen

(AGI) - Copenaghen - Il Torino, alla ricerca dei puntiqualificazione ma privo di numerosi titolari, e' costretto aschierare un difensore come  [...]

(AGI) - Copenaghen, 11 dic. - Il Torino, alla ricerca dei puntiqualificazione ma privo di numerosi titolari, e' costretto aschierare un difensore come Bovo a centrocampo proprio persopperire alla carenza di giocatori nel ruolo, visto anchel'infortunio di Vives nel corso del riscaldamento. Il 'prontivia' e' problematico per i granata, che dopo aver rischiato suun colpo di Antonsson su calcio d'angolo, passano subito insvantaggio. Doppio errore di Gaston Silva, che dopo essersifatto recuperare da Amartey appoggia un pallone troppo cortoper Glik, il quale nel tentativo di spazzare colpisce con lapalla la gamba del giocatore ghanese che nel frattempo eraentrato in scivolata, con la sfera che si infila alle spalle diPadelli. Bella reazione del Toro con Martinez (due reti nelleultime due partite), che sul filo del fuorigioco raccoglie unpreciso lancio di Maksimovic, si gira su se stesso e batteAndersen per il pareggio. I padroni di casa non ci stanno e inun paio di occasioni impegnano Padelli da lontano con Hogi e DeRidder. Il campo e' in pessime condizioni e penalizzasoprattutto la piu' tecnica formazione italiana, che develimitare i fraseggi ed affidarsi soprattutto alle palle lungheper la testa di Amauri o per la velocita' del venezuelanoMartinez. Proprio su un lancio dalle retrovie alla mezz'ora,arriva un altro episodio decisivo: Amauri, partito da posizioneda fuorigioco si disinteressa del pallone, sul quale pero' siavventa Martinez, il quale al limite dell'area viene atterratodall'ex bolognese Antonsson in posizione da ultimo uomo e perl'arbitro e' cartellino rosso. Proprio l'attaccante del Torinosfiora ancora la rete su colpo di testa, ma la sua conclusionee' fuori di un soffio. A cinque minuti dal termine della primafrazione di gioco Amauri si libera bene in area e vieneatterrato da M. Jorgensen; calcio di rigore ed espulsione peril centrale difensivo dei padroni di casa che restano in nove.Si incarica del penalty Amauri che non sbaglia. La ripresa siapre con il terzo gol del Torino, ancora con Martinez, cheimbeccato sul filo del fuorigioco da El Kaddouri si presenta atu per tu con Andersen e lo batte con un cucchiaio. Passano dueminuti e i granata calano il poker grazie ad un bel diagonaledi Darmian. La goleada e' completata dalla rete di Gaston Silvasu assist di Bovo. .