Europa League: stasera in campo Napoli e Fiorentina

(AGI) - Roma, 27 nov. - Vincere per chiudere la pratica eassicurarsi anche il primo posto nel girone. In ripresa incampionato nonostante il mezzo passo falso col Cagliari, ilNapoli vola a Praga per affrontare lo Sparta nella penultimagiornata della fase a gironi di Europa League. Se lo Young Boysnon battesse lo Slovan, ai partenopei - che al San Paolo siimposero 3-1 - basterebbe anche un pari ma coi tre puntiarriverebbe anche la certezza del primato. Benitez, pero', nonviene meno alla sua filosofia del turnover e allora panchinaper Maggio, Ghoulam e Higuain

(AGI) - Roma, 27 nov. - Vincere per chiudere la pratica eassicurarsi anche il primo posto nel girone. In ripresa incampionato nonostante il mezzo passo falso col Cagliari, ilNapoli vola a Praga per affrontare lo Sparta nella penultimagiornata della fase a gironi di Europa League. Se lo Young Boysnon battesse lo Slovan, ai partenopei - che al San Paolo siimposero 3-1 - basterebbe anche un pari ma coi tre puntiarriverebbe anche la certezza del primato. Benitez, pero', nonviene meno alla sua filosofia del turnover e allora panchinaper Maggio, Ghoulam e Higuain mentre alle spalle di Zapate, conMertens e Insigne ancora out, tocchera' a Callejon, Hamsik e DeGuzman. In mezzo al campo spazio a Jorginho e Lopez. E' invecedi scena in Francia la Fiorentina, che il suo posto neisedicesimi se l'e' gia' conquistato tre settimane fa. Per iviola, opposti ai modesti transalpini del Guingamp, l'obiettivoe' fare bottino pieno per blindare anche la prima posizione.Come Benitez, anche Montella lascia parecchi big fuori: Gomeze' rimasto addirittura a Firenze mentre Cuadrado partira' dallapanchina. Tomovic e Basanta saranno i due centrali, debutto datitolare per Marin che giochera', assieme a Ilicic, in appoggioa Babacar. (AGI)