Europa league: Napoli in rimonta, battuto Sparta Praga 3-1

(AGI) - Roma, 18 set. - Il Napoli batte in rimonta lo SpartaPraga per 3-1 nella prima giornata del gruppo I di EuropaLeague: vantaggio ceco con Husbauer, pari di Higuain su rigoree doppietta di Mertens. Il Pipita e' recuperato e gioca dalprimo minuto, alle sue spalle Mertens, Hamsik e Callejon mentresulle corsie di difesa agiscono Henrique e Britos. Per i cechi4-4-2 e la stella Lafata in avanti. Pallino del gioco in manoalla squadra di Benitez ma possesso palla sterile e al 14' gliospiti si portano avanti: sugli sviluppi di angolo dalladestra,

(AGI) - Roma, 18 set. - Il Napoli batte in rimonta lo SpartaPraga per 3-1 nella prima giornata del gruppo I di EuropaLeague: vantaggio ceco con Husbauer, pari di Higuain su rigoree doppietta di Mertens. Il Pipita e' recuperato e gioca dalprimo minuto, alle sue spalle Mertens, Hamsik e Callejon mentresulle corsie di difesa agiscono Henrique e Britos. Per i cechi4-4-2 e la stella Lafata in avanti. Pallino del gioco in manoalla squadra di Benitez ma possesso palla sterile e al 14' gliospiti si portano avanti: sugli sviluppi di angolo dalladestra, botta da fuori area di Husbauer e pallone che si infilanell'angolino. Nove minuti dopo, pero', il Napoli trova il paricol rigore assegnato per un mani di Costa sul tiro di Callejone realizzato da Higuain, che riscatta cosi' l'errore colChievo. Padroni di casa vicini al raddoppio al 33' quandoBrabec sbaglia a rinviare la palla e serve involontariamenteCallejon, destro violento dello spagnolo e traversa che salvaBicik. Nella ripresa, dopo un colpo di testa di Brabec sul fondo,il Napoli trova anche il gol del 2-1: e' il 6', splendidaazione di Higuain sulla destra e palla in mezzo dove arrivaMertens per la deviazione in rete. La squadra di Benitez cercail terzo gol ma dal doppio tentativo Gargano-Hamsik nasce soloun calcio d'angolo. Al 20' Mertens va di nuovo in gol ma con lamano e Blom giustamente annulla con tanto digiallo.L'appuntamento con la doppietta, pero', e' solorimandato perche' al 36' il belga semina il panico nell'areaceca e chiude i conti. Per il Napoli arrivano i primi trepunti. (AGI)