Euro 2016: da domani penultimo turno qualificazioni, 15 posti

(AGI) - Roma, 7 ott. - Ancora 15 posti disponibili senzapassare dagli spareggi di novembre. Domani parte il penultimoturno delle qualificazioni a Euro2016 e per diverse nazionalic'e' la possibilita' di chiudere i conti e staccare ilbiglietto per la fase finale in Francia raggiungendo i padronidi casa, Islanda, Repubblica Ceca, Inghilterra e Austria: sonoGermania, Polonia, Portogallo, Albania, Spagna, Slovacchia,Svizzera, Galles e Belgio, oltre all'Italia, le nazionali a unpasso dal traguardo. Si comincia domani coi gironi D, F e I.Giornata cruciale per Germania e Polonia: ai tedeschi basta nonperdere in Irlanda e

(AGI) - Roma, 7 ott. - Ancora 15 posti disponibili senzapassare dagli spareggi di novembre. Domani parte il penultimoturno delle qualificazioni a Euro2016 e per diverse nazionalic'e' la possibilita' di chiudere i conti e staccare ilbiglietto per la fase finale in Francia raggiungendo i padronidi casa, Islanda, Repubblica Ceca, Inghilterra e Austria: sonoGermania, Polonia, Portogallo, Albania, Spagna, Slovacchia,Svizzera, Galles e Belgio, oltre all'Italia, le nazionali a unpasso dal traguardo. Si comincia domani coi gironi D, F e I.Giornata cruciale per Germania e Polonia: ai tedeschi basta nonperdere in Irlanda e Lewandowski e compagni potrebberofesteggiare in caso di successo ad Hampden Park (ma la Scoziaha bisogno dei 3 punti per sperare ancora) e mancata sconfittadei campioni del mondo. Nel girone F l'Irlanda del Nordcapolista e' padrona del suo destino e battendo domani laGrecia farebbe un grosso passo avanti verso Euro 2016 ma anchela Romania e' in buona posizione e la sfida di Bucarest controla Finlandia e' un crocevia fondamentale. Dietro, pero', speraancora l'Ungheria, in vantaggio sui romeni in caso di arrivo apari punti. Quasi fatta nel girone I per il Portogallo, che incaso di pareggio con la Danimarca si qualificherebbe con unturno d'anticipo ma l'Albania di De Biasi confida in unsuccesso di Ronaldo e compagni: a quel punto vincendo sullaSerbia arriverebbe lo storico pass. Venerdi' in campo i gironiC, E e G: Spagna e Slovacchia si qualificheranno in caso divittoria rispettivamente su Lussemburgo e Bielorussia e mancatosuccesso dell'Ucraina in Macedonia. Mentre nel gruppo E e'corsa al secondo posto dietro gli inglesi. La Svizzera precedela Slovenia (che e' pero' in vantaggio negli scontri diretti)per cui gli elvetici, oltre a battere San Marino, dovrannosperare in almeno un mezzo passo falso degli uomini di Kataneca Lubiana contro la Lituania. Anche nel girone G la lotta e'ristretta al secondo posto con l'Austria gia' qualificata.Leggermente favorita la Russia, che in caso di successo inMoldova potrebbe archiviare la pratica qualora ne' Svezia ne'Montenegro, impegnate con Lichtenstein e Austria, facesserobottino pieno. Chiusura di penultimo turno sabato, con i gruppiA, B e H. Nel primo resta da assegnare un posto per glispareggi: la Turchia precede l'Olanda per due punti ed e' invantaggio negli scontri diretti. Un pari turco con laRepubblica Ceca e il contemporaneo ko degli orange inKazakhstan sancirebbe l'esclusione di questi ultimi dagliEuropei per la prima volta dal 1984 a oggi. Nel girone B giochiquasi fatti: al Galles basta un punto in Bosnia, il Belgio nondovrebbe avere problemi a battere Andorra e per entrambesarebbe pratica archiviata. Per quanto riguarda infine ilgirone dell'Italia, detto che agli azzurri basterebbe ilsuccesso a Baku, la Norvegia deve piegare Malta e confidarenella mancata vittoria croata con la Bulgaria. (AGI).