Euro2016: Conte, contento di questi ragazzi. Chi merita, gioca

(AGI) - Oslo, 9 set. - Antonio Conte inizia con il piede giustovincendo anche il suo primo incontro alla guida dellaNazionale, valido per le qualificazioni al Campionato Europeo.Ai microfoni di Rai 1 il Ct azzurro ha espresso tutta la suasoddisfazione: "Non era semplice. Da tantissimo tempo nonvincevamo in Norvegia. E' stata una partita particolare perche'c'erano in palio i tre punti, adesso dobbiamo migliorare,imparare a conoscerci e progredire sul piano del gioco".L'Italia e' stata brava soprattutto a tenere duro nel momentopiu' difficile: "A dire il vero - ha aggiunto - non mi

(AGI) - Oslo, 9 set. - Antonio Conte inizia con il piede giustovincendo anche il suo primo incontro alla guida dellaNazionale, valido per le qualificazioni al Campionato Europeo.Ai microfoni di Rai 1 il Ct azzurro ha espresso tutta la suasoddisfazione: "Non era semplice. Da tantissimo tempo nonvincevamo in Norvegia. E' stata una partita particolare perche'c'erano in palio i tre punti, adesso dobbiamo migliorare,imparare a conoscerci e progredire sul piano del gioco".L'Italia e' stata brava soprattutto a tenere duro nel momentopiu' difficile: "A dire il vero - ha aggiunto - non mi ricordoche Buffon si sia sporcato i guanti, mentre di nostre occasionipericolose ne ho viste molte. Non sara' facile per nessunogiocare qui". "Noi siamo stati bravi, sono contento - haspiegato - Questi ragazzi hanno voglia di applicare l'idea dicalcio. A volte ci riusciamo, altre meno. Dobbiamo migliorarenel palleggio, ma mi e' piaciuta la voglia di iniziare agiocare da dietro". "Margini di miglioramento ci devono essereper forza perche' ci alleniamo insieme solo da otto giorni ecredo - ha osservato ancora Conte - che sia stato fatto un buonlavoro. Sono contento della disponibilita' di questi ragazziche sono bravi e hanno voglia di crescere. Oggi c'erano 7 nuovirispetto ai Mondiali. Tutti ragazzi di 23 anni. Del resto, chimerita gioca". .