Ds Udinese,"seguiamo Adnan, ottimisti su Di Natale"

(AGI) - Roma, 11 giu. - Ali Adnan e' sempre piu' vicinoall'Udinese. Il direttore sportivo del club friulano, CristianoGiaretta, non si lascia andare ad annunci e preferisce andarcicon cautela, ma e' chiaro che la trattativa e' ben avviata. "Sitratta di un terzino sinistro naturale, dotato di un buonfisico e che gia' nel 2012 faceva parte della nazionalemaggiore - spiega ai microfoni di Sky Sport 24 - Ha disputatoun campionato importante in Turchia con il Rizespor, vediamoche succede ma parliamo di un giocatore importante". Non soloarrivi, ci sono anche conferme importanti di

(AGI) - Roma, 11 giu. - Ali Adnan e' sempre piu' vicinoall'Udinese. Il direttore sportivo del club friulano, CristianoGiaretta, non si lascia andare ad annunci e preferisce andarcicon cautela, ma e' chiaro che la trattativa e' ben avviata. "Sitratta di un terzino sinistro naturale, dotato di un buonfisico e che gia' nel 2012 faceva parte della nazionalemaggiore - spiega ai microfoni di Sky Sport 24 - Ha disputatoun campionato importante in Turchia con il Rizespor, vediamoche succede ma parliamo di un giocatore importante". Non soloarrivi, ci sono anche conferme importanti di cui occuparsi acominciare da Antonio Di Natale che non ha ancora deciso seprolungare di un anno la sua splendida avventura con la magliadell'Udinese. "Pensiamo che la sua risposta possa arrivare lasettimana prossima, ma siamo molto fiduciosi, abbiamo la nettasensazione che voglia continuare, anche perche' la prossima pernoi sara' una stagione storica, ci sara' l'inaugurazione delnuovo stadio e sono sicuro che vorra' esserci anche lui". E poiinizia il ciclo Colantuono: "un tecnico - rivela Giaretta - chegoa' in passato avevamo contattato. Vogliamo dare un po' difuoco all'ambiente e ai giocatori e lui e' l'uomo giusto, ilmister e' molto carico ha voglia di iniziare ed e' quello checi serviva". Il successore di Stramaccioni potrebbe non avere asua disposizione Allan che piace ai grandi club e che nellaprossima stagione potrebbe vestire la maglia del Napoli. "E'una situazione che gestiscono direttamente il presidente GinoPozzo e De Laurentiis - spiega Giaretta - Allan e' un giocatoreche ha fatto molto bene in questi tre anni in Italia. Vediamo,noi vogliamo costruire una squadra competitiva, anche perche'abbiamo un debito nei confronti dei nostri tifosi. Li abbiamofatti soffrire tra il cantiere dello stadio e una stagione nonesaltante dal punto di vista sportivo". Infine Giaretta chiudeaffrontando l'argomento Klopp, l'ex tecnico del BorussiaDortmund che vuole conoscere e studiare il modello Udinese: "E'sicuramente un grande motivo d'orgoglio, poteva parlare diqualsiasi altro club del mondo, invece ha scelto l'Udinese equesto e' molto gratificante per tutti noi". (AGI)