Doping: Tar, no sospensione squalifca per Schwazer. Il marciatore, "ho un piano B"

(AGI) - Roma, 5 ott. - "Sono sereno, con lo sconto avrei fattoun certo tipo di allenamento, senza sconto abbiamo il piano B".Queste le prime parole di Alex Schwazer dopo la sentenza delTna, che ha deciso di rigettare la richiesta dell'atleta disospendere la sua squalifica. "Se non posso allenarminormalmente - ha aggiunto Schwazer - daro' tutto quello chepotro' per andare a Rio. Ho la gamba giusta, mi sento moltobene. Dalla Iaaf non mi aspettavo nulla, hanno tanto lavoro dafare in tema antidoping, da loro veramente non mi aspettavonulla", ha concluso il

(AGI) - Roma, 5 ott. - La seconda sezione del Tna ha respinto la richiesta di sospensione della squalifica di Alex Schwazer. Data la mancanza del parere favorevole della Iaaf, il tribunale ha deciso di rigettare il ricorso del marciatore che tornera' all'attivita' dal 29 aprile del 2016. "Sono sereno, con lo sconto avrei fattoun certo tipo di allenamento, senza sconto abbiamo il piano B", ha commentato Alex Schwazer.

"Se non posso allenarminormalmente - ha aggiunto Schwazer - daro' tutto quello chepotro' per andare a Rio. Ho la gamba giusta, mi sento moltobene. Dalla Iaaf non mi aspettavo nulla, hanno tanto lavoro dafare in tema antidoping, da loro veramente non mi aspettavonulla", ha concluso il marciatore, che a questo punto potra'riprendere la sua attivita' dal 30 aprile 2016.