Doping: Kostner da squalificata riammessa in squadra azzurra

(AGI) - Bolzano, 24 giu. - Carolina Kostner, squalificata finoal 16 maggio 2016, e' stata riammessa nella squadra azzurra dipattinaggio di figura per la stagione 2015/2016. E' quantostabilito da una recente delibera del consiglio federale dellaFederazione Italiana Sport Ghiaccio. La pattinatricealtoatesina, sanzionata dalla Seconda Sezione del TribunaleNazionale Antidoping del Coni perche' rea di aver fornito"assistenza" nell'elusione del controllo antidoping del 30luglio 2012 dell'ex fidanzato Alex Schwazer, poi trovatopositivo all'eritropoietina, figura nel gruppo Elite dellasquadra nazionale. Un fatto decisamente singolare perche' lenorme vigenti in materia antidoping regolato dal CodiceSportivo

(AGI) - Bolzano, 24 giu. - Carolina Kostner, squalificata finoal 16 maggio 2016, e' stata riammessa nella squadra azzurra dipattinaggio di figura per la stagione 2015/2016. E' quantostabilito da una recente delibera del consiglio federale dellaFederazione Italiana Sport Ghiaccio. La pattinatricealtoatesina, sanzionata dalla Seconda Sezione del TribunaleNazionale Antidoping del Coni perche' rea di aver fornito"assistenza" nell'elusione del controllo antidoping del 30luglio 2012 dell'ex fidanzato Alex Schwazer, poi trovatopositivo all'eritropoietina, figura nel gruppo Elite dellasquadra nazionale. Un fatto decisamente singolare perche' lenorme vigenti in materia antidoping regolato dal CodiceSportivo Antidoping non prevedono il reintegro di un atletasqualificato in seno alla squadra nazionale. Escluse sono soloattivita' legate a programmi di formazione antidoping eriabilitazione autorizzati dal Coni. Il nome della Kostner, chenello status attuale dovrebbe percepire nemmeno finanziamentisportivi, figura nell'elenco delle composizioni delle squadrenazionali Fisg (A, B e C.). La scorsa stagione Carolina non hagareggiato nemmeno prima del deferimento da parte dell'Ufficiodi Procura Antidoping del Coni (28 novembre 2014). Il futurosportivo di Carolina Kostner e' ancora incerto. C'e' chisostiene che la sua carriera sia finita il 19 giugno 2014quando ha comunicato di volersi prendere un anno sabbatico echi, invece, possa ancora tornare a fare qualche gara. Lagraziosa atleta gardenese, ufficialmente non ancora ritirata,e' in attesa di essere convocata dal Tribunale Arbitrale delloSport a Losanna al quale e' ricorsa per chiedere l'annullamentodella squalifica. La data dell'appello non e' ancora statafissata e pare non sia prima di settembre. (AGI) .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it