Coppa Davis: Wawrinka-Federer vincono la finale del doppio

(AGI) - Lille (Francia), 22 nov. - Con una prestazionemaiuscola, Roger Federer e Stanislas Wawrinka si aggiudicano ildoppio portando la Svizzera in vantaggio per 2-1 sulla Francianella finale della Coppa Davis 2014 in corso allo stadio PierreMauroy di Lille. Non e' bastato ai "bleu" neanche il tifo delpubblico di casa (in tribuna c'era anche il presidente dellaRepubblica francese Francois Hollande) per fermare Federer eWawrinka, che il capitano elvetico Severin Luthi aveva decisodi schierare al posto di Marco Chiudinelli/Michael Lammer. Idue elvetici, che in Davis non vincevano dal 2011, si sonoimposti

(AGI) - Lille (Francia), 22 nov. - Con una prestazionemaiuscola, Roger Federer e Stanislas Wawrinka si aggiudicano ildoppio portando la Svizzera in vantaggio per 2-1 sulla Francianella finale della Coppa Davis 2014 in corso allo stadio PierreMauroy di Lille. Non e' bastato ai "bleu" neanche il tifo delpubblico di casa (in tribuna c'era anche il presidente dellaRepubblica francese Francois Hollande) per fermare Federer eWawrinka, che il capitano elvetico Severin Luthi aveva decisodi schierare al posto di Marco Chiudinelli/Michael Lammer. Idue elvetici, che in Davis non vincevano dal 2011, si sonoimposti per 6-3 7-5 6-4 su Julien Benneteau e Richard Gasquet,dopo due ore e dodici minuti di partita. Ieri, venerdi', laprima giornata si era chiusa in parita' con i successi diWawrinka (6-1 3-6 6-3 6-2 a Tsonga) e Monfils (6-1 6-4 6-3 aFederer). Domani, domenica, dalle 13 (diretta su SuperTennis,la tv della Fit), si disputano gli ultimi due singolari:Tsonga-Federer e Monfils-Wawrinka. In quella che e' la finalenumero 102 della competizione a squadre piu' antica, i padronidi casa vanno a caccia del decimo trofeo mentre irossocrociati, e piu' di tutti Roger Federer, puntano aconquistare la loro prima "Insalatiera d'Argento". Per laSvizzera ora il trofeo e' a un passo. Capitan Luthi avevachiesto aiuto a David Macpherson, coach dei gemelli Bryan (103titoli Atp), per dare qualche consiglio a Federer e Wawrinka. Epare proprio che l'idea abbia funzionato, visto che il primoset finisce nelle mani dei rossocrociati: 6-3, in poco meno dimezz'ora (risposta di diritto di Benneteau che si stampa sulnastro) grazie ad un break al sesto gioco (sul servizio diBenneteau ma per "colpa" di tre errori di Gasquet). Federer simuove bene e sembra un altro giocatore rispetto a quello vistoieri, sostenuto da un Wawrinka sempre estremamente concreto;dall'altra parte Benneteau, il piu' doppista dei quattro,sbaglia un po' troppo, soprattutto con il diritto, e Gasquetalterna troppi alti e bassi. Nel secondo parziale la Francia hala chance di salire 2-0 ma 'King Roger' si supera a rete. Nelquarto gioco i "bleu" falliscono altre due palle-break e ancoraun'altra nell'ottavo. Nel game successivo sono gli svizzeri afallire l'opportunita' di strappare il servizio agli avversarima all'undicesimo gioco il break rossocrociato arriva e pocodopo arriva anche il secondo set (7-5) in 58 minuti. Nellaterza frazione continua lo Swisse show: la Francia si salva nelterzo gioco ma nel quinto perde ancora la battuta con glielvetici che salgono 4-2. Nel nono gioco arriva il primomatch-point per la Svizzera ma questa vola la volee di Gasquetnon perdona e la Francia accorcia le distanze (4-5). Nel decimogioco arrivano altri tre match-point: basta il primo conWawrinka che sigla il successo con una volee di rovescio (6-4).(AGI).