Tour 2016: crono a Dumoulin, Froome allunga. Aru a 5'16"

La cerimonia di premiazione sul podio è stata molto spartana, con tutti i ciclisti che sono in testa nella diverse classifiche e il vincitore di tappa che sono stati premiati in un unico momento, in silenzio

Tour 2016: crono a Dumoulin, Froome allunga. Aru a 5'16"
premiazione cilisti Dumoulin (Afp) 

La Caverne du Pont-d'Arc - Vittoria di tappa all'olandese Tom Dumoulin (team Giant-Alpecin), mentre Chris Froome allunga sui diretti avversari e consolida la sua maglia gialla. Questo il verdetto della 13^ tappa del Tour de France, la crono di 37 km da Bourg Saint Andeol a La Caverne du Pont-d'Arc, svoltasi in un clima di tristezza per quanto accaduto ieri sera a Nizza, e non a caso oggi la cerimonia di premiazione sul podio e' stata molto spartana, limitata, con tutti i ciclisti che sono in testa nella diverse classifiche (generale, montagna, a punti, giovani) e il vincitore di tappa che sono stati premiati in un unico momento, in silenzio, senza contorno di miss e di musica e consegna del pelouche che rapresneta il leoncino, simbolo del Tour. Alla fine lo speaker del cerimoniale ha ringraziato il pubblico con "merci, thank you". A quel punto i titolari delle diverse maglie e il vincitore di tappa anziche' lanciarlo verso il pubblico, come si e' soliti fare, hanno deposto sul podio il proprio mazzo di fiori, in un virtuale omaggio a distanza alle vittime dell'attentato di Nizza.

Dumoulin ha coperto la distanza in 50'15", precedendo Froome (team Sky) di un minuto e tre secondi e, terza piazza, il portoghese Nelson Oliveira di un minuto e 13 secondi. Per Dumoulin e' il secondo successo in questa edizione del Tour dopo la vittoria ad Andorra. Ma e' stata una cronometro che ha premiato piu' di tutti la maglia gialla Froome, perche' questi - in vista delle Alpi - ha guadagnato sull'olandese Bauke Mollema (team Segafredo), adesso secondo nella generale, e sul britannico Adam Yates (della Orica), scivolato al terzo posto a poco meno di tre minuti. E aumenta il vantaggio di Froome sul colombiano Quintana (team Movistar), quarto nella generale, e sullo spagnolo Valverde, quinto. E ancora piu' indietro ci sono lo statunitense Van Garderen e l'italiano Aru, che ha chiuso in 54'40", scivolato al decimo posto della generale. Nibali ha fatto meglio di Aru, chiudendo la prova con un minuto in meno. Classifica: Froome primo davanti a Mollema (Ola) a 1'47"; Yates (Gbr) a 2'45"; Quintana (Col) a 2'59". L'italiano Fabio Aru e' 10.mo A 5'16". .