Champions: Roma senza terzino a Mosca, out Maicon e Torosidis

(AGI) - Roma, 23 nov. - Anche in Champions League, come incampionato, per Rudi Garcia e' emergenza, soprattutto indifesa. La Roma va Mosca, dove martedi' sera giochera'l'impegno determinante di Champions contro i padroni di casadel Cska, senza terzini destri. Sia Maicon sia Torosidis nonhanno preso il volo per la Russia, costringendo il tecnicogiallorosso a reinventare ancora una volta la difesa romanista.C'era ottimismo almeno per il brasiliano, a Trigoria siauguravano di recuperarlo a piu' di un mese di distanzadall'infortunio, una fastidiosa infiammazione al ginocchio. Nonostante manchino due giorni alla gara di Champions

(AGI) - Roma, 23 nov. - Anche in Champions League, come incampionato, per Rudi Garcia e' emergenza, soprattutto indifesa. La Roma va Mosca, dove martedi' sera giochera'l'impegno determinante di Champions contro i padroni di casadel Cska, senza terzini destri. Sia Maicon sia Torosidis nonhanno preso il volo per la Russia, costringendo il tecnicogiallorosso a reinventare ancora una volta la difesa romanista.C'era ottimismo almeno per il brasiliano, a Trigoria siauguravano di recuperarlo a piu' di un mese di distanzadall'infortunio, una fastidiosa infiammazione al ginocchio. Nonostante manchino due giorni alla gara di Champions conil Cska, Maicon non sarebbe guarito in tempo e visto lo stopdel collega greco e' necessario non prendere rischi.L'obiettivo e' la sfida da ex con l'Inter. Torosidis si e'fatto male ieri a Bergamo, oggi ha fatto gli esami strumentali"che hanno confermato il persistere della sintomatologia delgemello destro". Sul volo per la capitale russa e' salito ilclasse '95 Michele Somma, fresco di esordio in Serie A aBergamo e candidato per la fascia destra. L'inesperienzadovrebbe costargli la panchina e la maglia da titolare dovrebbetoccare a Florenzi, che avrebbe dovuto comporre il tridente conTotti e Gervinho e invece sfruttera' le sue doti di tuttofareper tamponare l'emergenza in difesa. Davanti, a questo punto,il ballottaggio e' tra Iturbe e Ljajic. Altro dilemma riguardail centrocampo: Keita ha riposato con l'Atalanta ed e' prontoper tornare a dettare gioco in campo, percio' Garcia dovra'scegliere se mettergli vicino due mediani come De Rossi eNainggolan, cosa piu' probabile se Totti e Ljajic sarannocontemporaneamente in campo, oppure affidarsi a Pjanic tirandoa sorte per mandare in panchina uno tra l'azzurro e il belga. .