Champions: pari contro Atletico Madrid, Juve agli ottavi

(AGI) - Torino, 9 dic. - Con il minimo indispensabile laJuventus passa da seconda del Gruppo A e torna agli ottavi diChampions League. Allegri supera l'ultimo Conte, che si dovetteaccontentare della retrocessione in Europa League, e lo fapareggiando senza reti allo Stadium contro l'Atletico Madrid diSimeone, che passa da primo del girone. Per i bianconeri unapartita senza acuti ma tenuta sempre sotto controllo. SenzaMarchisio, out in extremis per febbre, al suo posto Pereyra conVidal in posizione da trequartista dietro Tevez e Llorente.Dall'altra parte Simeone schiera comunque il miglior Atleticopossibile con

(AGI) - Torino, 9 dic. - Con il minimo indispensabile laJuventus passa da seconda del Gruppo A e torna agli ottavi diChampions League. Allegri supera l'ultimo Conte, che si dovetteaccontentare della retrocessione in Europa League, e lo fapareggiando senza reti allo Stadium contro l'Atletico Madrid diSimeone, che passa da primo del girone. Per i bianconeri unapartita senza acuti ma tenuta sempre sotto controllo. SenzaMarchisio, out in extremis per febbre, al suo posto Pereyra conVidal in posizione da trequartista dietro Tevez e Llorente.Dall'altra parte Simeone schiera comunque il miglior Atleticopossibile con MandA¾ukic unica punta e Koke, GarcA­a e ArdaTuran alle sue spalle. Tra l'attaccare per cercare di segnaredue reti e qualificarsi da primi e il difendersi per evitare ilpeggio, cioe' la sconfitta e l'eliminazione (anche perche'l'Olympiakos alla fine vince sul Malmoe), Allegri imposta unaJuve equilibrata, forse troppo. .