Champions: la Roma crolla col Bate Borisov(3-2),ultima nel girone

(AGI) - Roma, 29 set. - Roma sconfitta in Bielorussia. Dopo ilpareggio interno con il Barcellona, i giallorossi di Garciaperdono 3-2 in casa del Bate Borisov nella seconda giornata delgirone E di Europa League. Padroni di casa in vantaggioall'ottavo con Stasevich, al dodicesimo il raddoppio diMladenovic che, alla mezz'ora, sigla la personale doppietta eporta il risultato sul 3-0. Nella ripresa la reazione dellaRoma. Al 21esimo Gervinho accorcia le distanze, al 37esimoTorosidis sigla la rete del 3-2 che da' speranze di rimonta aigiallorossi, ma un minuto dopo la traversa dice no a

(AGI) - Roma, 29 set. - Roma sconfitta in Bielorussia. Dopo ilpareggio interno con il Barcellona, i giallorossi di Garciaperdono 3-2 in casa del Bate Borisov nella seconda giornata delgirone E di Europa League. Padroni di casa in vantaggioall'ottavo con Stasevich, al dodicesimo il raddoppio diMladenovic che, alla mezz'ora, sigla la personale doppietta eporta il risultato sul 3-0. Nella ripresa la reazione dellaRoma. Al 21esimo Gervinho accorcia le distanze, al 37esimoTorosidis sigla la rete del 3-2 che da' speranze di rimonta aigiallorossi, ma un minuto dopo la traversa dice no a Florenzi.Finisce 3-2 per il Bate Borisov. I giallorossi sono ultimi nelgirone. La Roma getta cosi' alle ortiche il prezioso pareggiostrappato in casa ai campioni d'Europa del Barcellona,naufragando sul campo del Bate Borisov, che dimostra di nonvoler recitare il ruolo di "vittima sacrificale" del girone einfligge tre reti ai giallorossi. Tardiva la reazione degliuomini di Garcia che nel finale recuperano fino al 3-2, ma la"remuntada" romanista si spegne sulla traversa colpita daFlorenzi nel finale. I giallorossi, con un'infermeria pienazeppa e per l'occasione schierati con una improbabile divisagrigia, partono nel peggiore dei modi subendo immediatamente larete dei bielorussi. Bel triangolo in velocita' dei padroni dicasa con Signevich che manda Volodko sul fondo per il cross. Lapalla viene pero' deviata e arriva nuovamente a Signevich, checolpisce la traversa. La sfera termina poi tra i piedi diStasevich, che da due passi non sbaglia. Grave l'errore diSzczesny che, dopo appena tre minuti, regala il raddoppio aipadroni di casa: Mladenovic sale a sinistra e si prepara alcross, ma vedendo il portiere romanista fuori posizione azzardail tiro, che e' forte e preciso e si infila in porta. La Romaprova a reagire, ma alla mezzora capitola di nuovo per meritodel terzino serbo Mladenovic che sigla la sua personaledoppietta. Volodko tiene in campo un pallone difficile sullasinistra, poi vede l'inserimento del compagno, il quale scoccaun tiro beffardo che si abbassa sul secondo palo sorprendendonuovamente un insufficiente Szczesny. Nella ripresa Garciaprova a ridisegnare la squadra inserendo Iago Falque eTorosidis per un inesistente Vainqueur e uno spento Iturbe, maa sfiorare la rete sono nuovamente i bielorussi che viaggianoad una velocita' doppia rispetto agli italiani. Ci prova ancheFalque, ma il suo tiro ribattuto viene miracolosamente deviatoin angolo da Chernik. Non fallisce pero' Gervinho al 20',quando una volta ricevuto palla dallo stesso Iago Falque, siimbuca in area e batte l'estremo difensore di casa. Salah ad unquarto d'ora dal termine avrebbe sui piedi anche la palla perriaprire la partita, ma la sua conclusione da buona posizionee' clamorosamente alta. La Roma e' comunque un'altra squadra ea dieci minuti dal termine accorcia ulteriormente le distanzegrazie ad un numero di Digne che si libera con un tunnel ecrossa, sul secondo palo si avventa Torosidis che segna la retedel 3-2. Il Bate Borisov ora e' in ginocchio e la Roma neapprofitta aggredendolo soprattutto dalle fasce, da doveFlorenzi colpisce una clamorosa traversa. E' pero' l'ultimafiammata dei giallorossi, ai quali non basta l'ottima ultimamezzora di gioco.(AGI).