Champions: Buffon ottimista "speravo Borussia, test entusiasmante"

(AGI/ITALPRESS) - Torino, 15 dic. - "Per arrivare a Berlino sideve sempre passare da Dortmund, e' accaduto in passato, miauguro possa accadere di nuovo". Gigi Buffon commenta cosi' aimicrofoni di Sky Sport il sorteggio di Champions che ha messoil Borussia sulla strada della Juve. "Era la squadra chesperavo di incontrare - continua Buffon - Non perche' laritenga inferiore alle prime della classe, ma perche' pensopossa essere un banco di prova importante, per farci capiredove possiamo arrivare e come possiamo migliorare. Sara' untest bello, entusiasmante, in uno stadio fantastico". Ilriferimento di

(AGI/ITALPRESS) - Torino, 15 dic. - "Per arrivare a Berlino sideve sempre passare da Dortmund, e' accaduto in passato, miauguro possa accadere di nuovo". Gigi Buffon commenta cosi' aimicrofoni di Sky Sport il sorteggio di Champions che ha messoil Borussia sulla strada della Juve. "Era la squadra chesperavo di incontrare - continua Buffon - Non perche' laritenga inferiore alle prime della classe, ma perche' pensopossa essere un banco di prova importante, per farci capiredove possiamo arrivare e come possiamo migliorare. Sara' untest bello, entusiasmante, in uno stadio fantastico". Ilriferimento di Buffono non e' tanto alla posizione geograficadelle due citta', quanto ai Mondiali del 2006, quando l'Italiasi guadagno' la finalissima di Berlino proprio battendo laGermania al Westfalenstadion. Quella del capitano bianconero e'ovviamente una battuta, che pero' svela la legittima ambizionedella Juventus di poter proseguire il cammino in ChampionsLeague. Con il Borussia la Juve ritrovera' anche Ciro Immobile,non solo cresciuto nella Priamvera bianconera, ma gia'avversario nel derby lo scorso anno. "Ciro ci ha gia' dato deigrattacapi con il Toro e fara' altrettanto con il Borussia, unadelle realta' piu' splendenti del panorama europeo. E' stato unsorteggio equo, poteva andar meglio, ma anche peggio. Ho granderispetto per la squadra che affronteremo - conclude il portiere- Due anni fa e' arrivata in finale di Champions giocandoselaalla pari con il Bayern e in Europa sa trasformarsi e a renderemolto di piu' di quanto stia facendo in campionato. Del restogli stimoli sono diversi e evidentemente ha giocatori checercano questo tipo di sollecitazioni. Sara' un banco di provabello, duro, ma inevitabile se si vuole ambire a traguardiimportanti". (AGI).