Champions: Atletico Madrid e Monaco ai quarti, Bayer e Arsenal out

(AGI) - Roma, 17 mar. - Atletico Madrid e Monaco ai quarti difinale di Champions League. Gli spagnoli vicecampioni in caricafaticano moltissimo per avere la meglio della squadra tedesca:dopo l'1-0 maturato al termine dei 90' regolamentari e deisupplementari, la squadra di Simeone si impone sul BayerLeverkusen solo dopo i calci di rigore. Ancor piu' travagliatoil passaggio del turno dei francesi: forti del 3-1 maturatoall'andata in casa dell'Arsenal, il Monaco trema finoall'ultimo ed esce sconfitto per 2-0 in casa ma passa il turno.Davanti ai 55mila del Vicente Calderon, alla fine di una

(AGI) - Roma, 17 mar. - Atletico Madrid e Monaco ai quarti difinale di Champions League. Gli spagnoli vicecampioni in caricafaticano moltissimo per avere la meglio della squadra tedesca:dopo l'1-0 maturato al termine dei 90' regolamentari e deisupplementari, la squadra di Simeone si impone sul BayerLeverkusen solo dopo i calci di rigore. Ancor piu' travagliatoil passaggio del turno dei francesi: forti del 3-1 maturatoall'andata in casa dell'Arsenal, il Monaco trema finoall'ultimo ed esce sconfitto per 2-0 in casa ma passa il turno.Davanti ai 55mila del Vicente Calderon, alla fine di una garacombattutissima gode l'Atletico Madrid. Sono i rigori aregalare ai vicecampioni d'Europa la qualificazione ai quartidi Champions League contro il Bayer Leverkusen, al termine diuna partita brutta e spigolosa, giocata piu' sui nervi chesugli schemi, e che l'Atletico aveva rimesso in parita' dopo lo0-1 in Germania grazie alla giocata di Suarez e alla gentilecollaborazione di Toprak dopo 27'. Decisivo l'errore daldischetto di Kiessling, alta la sua conclusione dopo che Torresaveva infilato l'ottimo Leno, che si era opposto in precedenzaa Koke. Lacrime tedesche, Simeone prosegue il suo cammino.Impresa soltanto sfiorata, invece, per i "gunners" e alla finefa festa la squadra del Principato. Seppur faticando piu' deldovuto e perdendo in casa contro l'Arsenal per 2-0, il Monaco,infatti, ha staccato il biglietto per i quarti di finale diChampions League. L'Arsenal, che aveva incassato un incredibile1-3 nella gara di andata all'Emirates Stadium, si e' presentatoal Louis II di Montecarlo con una formazione molto offensiva,ma non con tutti i suoi effettivi nelle condizioni migliori.Gli uomini di Arsene Wenger hanno stentato per la primamezzora, ma quando Giroud ha trovato un po' per caso il gol delvantaggio, la gara si e' di colpo vivacizzata. Al 36' un tagliodi Wellbeck in area ha trovato l'attaccante francese deiGunners che si e' fatto respingere la prima conclusione daSubasic, ma con un rimpallo fortunoso si e' trovato sui piedila sfera che con un gran destro ha infilato sotto la traversa. Nella ripresa, al 34', doppia occasione per gli ospiti: primae' arrivato il palo clamoroso di Walcott e poi sullaprosecuzione dell'azione e' stato Ramsey con un diagonale diprecisione a insaccare. A sette minuti dal termine ancoragrande occasione per i Gunners con Subasic che ha tolto dallaporta un colpo di testa di Sanchez decretando, di fatto,l'eliminazione degli inglesi dalla Champions 2015. .