Champions: Atletico Madrid, Cerci convocato; Allegri "Juve pronta"

(AGI) - Roma, 1 ott. - A poche ore dalla sfida che per DiegoSimeone "vale come una finale" contro la Juventus, il tecnicodell'Atletico Madrid ha diramato la lista dei convocati per ilmatch del "Vicente Calderon". C'e' l'ex Torino Alessio Cerci,recuperato, ma non capitan Gabi, alle prese con problemi allacaviglia. Questo l'elenco completo. Portieri: Moya', Oblak;difensori: Godin, Siqueira, Ansaldi, Juanfran, Miranda,Gimenez, Mario; centrocampisti: Tiago, Koke, Raul Garcia, ArdaTuran, Saul; attaccanti: Cerci, Griezmann, Mandzukic e RaulJimenez. La Juventus arriva a Madrid con la voglia di far benee di mostrare che, anche in

(AGI) - Roma, 1 ott. - A poche ore dalla sfida che per DiegoSimeone "vale come una finale" contro la Juventus, il tecnicodell'Atletico Madrid ha diramato la lista dei convocati per ilmatch del "Vicente Calderon". C'e' l'ex Torino Alessio Cerci,recuperato, ma non capitan Gabi, alle prese con problemi allacaviglia. Questo l'elenco completo. Portieri: Moya', Oblak;difensori: Godin, Siqueira, Ansaldi, Juanfran, Miranda,Gimenez, Mario; centrocampisti: Tiago, Koke, Raul Garcia, ArdaTuran, Saul; attaccanti: Cerci, Griezmann, Mandzukic e RaulJimenez. La Juventus arriva a Madrid con la voglia di far benee di mostrare che, anche in Europa, viaggia a braccetto con laRoma che ieri ha fornito una priova maiuscola a Manchester.Sara' dura ma "c'e' voglia di giocare per vincere, perche' e'nel dna di questa squadra. Dobbiamo offrire una grandeprestazione e cercare di tornare a casa con un risultatopositivo". Massimiliano Allegri promette per stasera unaJuventus pronta a sfidare a testa alta l'Atletico Madrid nellabolgia del "Vicente Calderon". I colchoneros hanno persoall'esordio mentre i bianconeri sono partiti col piede giusto,battendo il Malmoe. "Non bisogna porsi obiettivi ma fare ilmassimo di quello che riusciamo a fare - continua Allegri -Adesso l'obiettivo e' passare il turno e approdare agli ottavi,poi a marzo vedremo di che pasta saremo fatti". Allegri si aspetta una "gara difficile, complicata, controuna squadra che punta sull'intensita', sul furore agonistico,sulla qualita' che ha nei singoli giocatori e nei calcipiazzati: su 11 gol ne hanno segnati 8 sui calci da fermo e 1su rigore. Bisogna cercare di arginarli su queste situazioni egiocare una partita molto tecnica - avverte ancora il tecnicotoscano - l'Atletico e' una squadra che ha una forza mentaleincredibile, che ti mette grande pressione e che a livelloagonistico puo' crearti delle difficolta'". Insomma, secondoAllegri l'Atletico "riflette il carattere di Simeone: hanno unaforza psicologica incredibile, sono uniti e pressano 95minuti". Per Gigi Buffon la sfida con l'Atletico ha unsignificato non solo in chiave passaggio del turno. "E' unapartita affascinante fra due squadre con tradizione. Abbiamovoglia di misurarci per vedere a che punto siamo". Per GigiBuffon la sfida al "Calderon" contro l'Atletico Madrid per laseconda giornata della fase a gironi di Champions rappresentaun test attendibile per le ambizioni della Juventus. "Vorremmoriprendere il discorso Champions dal quarto di finale contro ilBayern Monaco, per noi sarebbe importante avere almeno queltipo di obiettivo - prosegue - Poi dipende spesso dalla fortunao dalla sfortuna dei sorteggi. Atletico Madrid una sorpresa?Poteva esserlo 4-5 anni fa, quando ha cominciato questo nuovopercorso di vittorie, adesso non sorprende piu' perche' inquesti ultimi anni ha vinto due Europa League, una Liga e altritrofei. Significa che e' una squadra che ha la consapevolezzadi essere forte, di avere una caratura internazionale per cuitutti pretendono dall'Atletico che fornisca grandi prestazioniabbinandole a grandi risultati". .